IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atletica Ceriale corona la stagione su pista al Meeting nazionale Csi di Belluno foto

Più informazioni su

Ceriale. Un nutrito drappello di atleti cerialesi ha partecipato alla 16ª edizione del Meeting nazionale Csi di atletica leggera che si è tenuto nello stadio di Belluno.

Tre splendide giornate intense, all’insegna di gare, di amicizia e della solidarietà tipica delle manifestazioni organizzate dal Centro Sportivo Italiano, che si sono svolte nello scenario da favola delle Dolomiti bellunesi. Ogni atleta ha avuto la possibilità di cimentarsi in più di una disciplina per cercare la prestazione migliore.

La manifestazione contava circa 1500 atleti provenienti da 14 regioni. Dopo l’alzabandiera e la classica sfilata i giochi si aprono subito con le gare dei 1000 metri, dove la Cadetta Francesca Raviola strappa la sesta posizione assoluta, prestazione che dà un’ottima indicazione sulle potenzialità del team.

Nella categoria Esordienti eccellente performance di Nicolò Reghin che sale sul terzo gradino del podio nella gara dei 600 metri, mentre, in virtù della loro prima esperienza su pista, ottime prestazioni per Elisa Braggio, Caterina Cennamo e Gabriele Noè nei 50 metri e nel salto in lungo.

Per la categoria Ragazzi la miglior prestazione viene da Mattia Braggio che vince il titolo nazionale di salto in lungo e l’argento nella marcia, mentre le compagne di squadra Virginia Frison, Martina Noè, Betelehem Danielli, Francesca Rossi e Alice Bico si distinguono nella staffetta svedese e nella staffetta 4×100 con la nona e decima prestazione nazionale.

Anche nella categoria Cadetti, sia maschile sia femminile, l’Atletica Ceriale si distingue nelle corse a staffetta dove Simone Macheda, Matteo Massaferro, Alessandro Bertolaso e Gabriele Mantio tagliano il traguardo noni assoluti mentre le ragazze Anita Cennamo, Giulia Cirio e Elena Gaggero ottengono la tredicesima posizione. Sempre in questa categoria Samir Ait esordisce con successo nei 2000 metri.

Un’ottimo esempio per i giovanissimi viene dal gruppo dei Veterani dove Gerolamo Defelice si distingue con la settima posizione sui 200 mmetri, mentre Anastasio Ziliani, reduce da un infortunio che lo ha tenuto fermo per più di un anno, risulta nono sui 5000 metri. Le donne fanno incetta di medaglie: la veterana Dina Rabai si porta a casa l’oro sui 100 metri piani, l’argento sui 200 metri e il bronzo nel peso, mentre nella categoria Amatori A Sabrina Barbieri gioca il suo ruolo di atleta, oltre che di allenatrice, vincendo l’oro nei 100 metri nei 200 metri e nel salto in lungo.

Alice Granero, in forza all’Atletica Run Finale Ligure ma allenata dai tecnici cerialesi, si aggiudica un ottimo terzo posto nella gara di salto in lungo.

Al termine delle gare, nella classifica a punti, grazie al contributo di tutti gli atleti, l’Atletica Ceriale San Giorgio raggiunge la 12ª posizione su 101 squadre partecipanti.

“Un sentito ringraziamento va agli atleti e a tutti gli accompagnatori che hanno reso possibile questa trasferta – affermano i dirigenti della società -, alcuni dei quali hanno avuto anche la possibilita di visitare i dintorni magari cimentandosi con le due ruote per le stade e le salite delle vallate del Piave”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.