IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Liguria vota l’adesione al referendum abrogativo della legge “chiudi-tribunali”

Liguria. Anche il Consiglio regionale della Liguria, dopo Abruzzo, Basilicata, Calabria, Marche, Puglia, Campania e Friuli, ha votato questa mattina, lunedì 30 settembre, l’adesione al referendum abrogativo del provvedimento del Governo “chiudi Tribunali”. Alle 15 la consegna in Corte di Cassazione a Roma del documento votato all’unanimità dall’assemblea legislativa ligure.

A partire alla volta della Capitale il capogruppo del Pdl Marco Melgrati, promotore dell’iniziativa ligure e l’esponente dell’Udc Massimo Donzella, presidente della VI Commissione territorio ed Ambiente della Regione. Melgrati spiega: “Partecipiamo ad un evento storico, mai era accaduto nella storia della nostra Repubblica che venisse utilizzato lo strumento del referendum abrogativo così come previsto all’Art 75 della Costituzione che prevede l’indizione su richiesta di 5 consigli regionali. Partecipiamo quindi come Liguria ad un’iniziativa importante e sono soddisfatto che anche la mia regione abbia fatto la sua parte in questo senso”.

“Chiedere – continua il capogruppo del Pdl – l’eliminazione di un provvedimento come quello che prevede la chiusura delle sedi minori dei tribunali su tutto il territorio nazionale è una questione di buon senso, perché stiamo parlando di una legge che non ha alcun beneficio in termini di risparmio di risorse economiche ma, al contrario, presenta aspetti di pesante criticità a carico come sempre dei cittadini”.

“E’ un messaggio importante quello che le Regioni hanno voluto inviare al Governo nazionale: l’auspicio è che, superato questo momento delicato, si prenda atto di questa presa di posizione e si modifichi, prima ancora di arrivare al referendum, la normativa cancellando la norma che impone la chiusura delle sedi dei tribunali minori”, conclude Marco Melgrati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.