IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In arrivo il “super weekend” di fine estate, Vaccarezza: “Surplus di eventi? Alcuni non rimandabili, altri si affidano al bel tempo”

Laigueglia. Un “super weekend” di fine estate, come lo ha definito il presidente della Provincia, Angelo Vaccarezza, baciato dal bel tempo e in barba ad altri fine settimana meno “generosi”. E’ quello che inizierà domani, con un sovraffollamento di eventi che cozza con la morìa di manifestazioni che incombe sui sabato e domenica che verranno, e che spicca rispetto a quelli appena trascorsi, riproponendo l’antico quesito relativo alla necessità di un migliore coordinamento tra città per ciò che concerne il calendario estivo.

san matteo inaugurazione

“Premetto che non è vero che il weekend del 28 e 29 settembre non ci sia nulla: penso a San Michele ad Albenga, al raduno degli alpini a Orco Feglino, alla festa del tartufo a Millesimo – esordisce Vaccarezza – Vero è che in questo fine settimana c’è molto di più, però è anche vero che alcuni appuntamenti non sono rimandabili: non è spostabile San Matteo, che viene festeggiato a Laigueglia, così come l’evento delle Frecce Tricolori che viene deciso dal ministero. ‘Dolcissima Pietra’ poteva forse essere gestita diversamente, ma comunque deve fare i conti anch’essa con delle scadenze”.

“Questo è un weekend particolarmente carico rispetto al prossimo, ma è anche vero che in questi giorni si avevano maggiori garanzie di un meteo favorevole, per cui non biasimo gli organizzatori che cercano di assicurarsi un weekend di bel tempo, e che potrebbe anche essere l’ultimo in cui poter contare sulla presenza di turisti. Spingersi verso ottobre è sempre pericoloso, meteorologicamente parlando. Questo è il vero super weekend di fine estate. Un maggiore coordinamento non sarebbe male, ma certe manifestazioni non sono rimandabili e le esigenze delgi organizzatori devono essere prese in considerazione” dice ancora il numero uno di Palazzo Nervi.

Vaccarezza parla da Laigueglia, che, proprio questo fine settimana, si prepara a festeggiare il suo patrono, San Matteo. “Purtroppo ci sono date non spostabili: per noi San Matteo è un evento immancabile da 30 anni e non è rimandabile – commenta il sindaco della cittadina rivierasca, Franco Maglione – Possiamo tra di noi coordinanci di più, ma per alcuni appuntamenti è impossibile”.

Il primo cittadino laiguegliese presenta così l’evento che animerà il borgo ponentino: “A vedere il tempo sembra che, fortunatamente, l’estate non finisca. San Matteo è un evento dedicato al nostro patrono, ma anche all’artigianato, al mare, alla terra, allo sport, ed è una manifestazione che ogni anno cresce. La prima parte sarà dedicata alle barche, la seconda all’artigianato, all’enogastroniomia ligure e non. Gli appuntamenti clou saranno numerosi e molti dedicati ai bambini: dall’avvicinamento ai rapaci alla storia marineria, dai concerti alla cultura, con appuntamenti legati alla tradizione ligure, i fuochi d’artificio di sabato sera con una bella sorpresa per Comuni gemellati. Sarà un bel weekend dopo un’estate in cui il meteo non ci ha aiutato ma che vede un settembre positivo e pieno di turisti stranieri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.