IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furto di ori in appartamento a Spotorno, legale aderisce all’astensione dalle udienze: processo a due rom rinviato

Spotorno. E’ ripreso questa mattina, con un rinvio, il processo per direttissima per due giovani nomadi, di provenienza croata, arrestate lo scorso 28 agosto per furto a Spotorno. Le imputate, Silvana Bilic e Romina Jankovic, rispettivamente 23 e 21 anni di età, avrebbero dovuto patteggiare, ma il legale di una delle due (che non era sottoposta a misura cautelare) ha aderito all’astensione dalle udienze.

Il processo è stato quindi rinviato. Le due donne erano state sorpese da una pattuglia dei carabinieri mentre si aggiravano nel centro di Spotorno, armate di arnesi da scasso, e con diversi preziosi nascosti in borsa. Gli ori, tra cui due fedi nuziali, erano risultati rubati dall’appartamento di due coniugi. In aula, durante l’udienza di convalida, entrambe avevano ammesso la responsabilità nei furti che avevano giustificato per problemi economici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mrscultz

    Si, ricordo queste due zozze! Ah, hanno rubato per motivi economici? Eh già, probabilmente dovevano pagare l’avvocato di fiducia di Roma che puntualmente le fa uscire di galera ad ogni furto ed in barba ai giudici Italiani!