IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Doppia inaugurazione a Savona per “Pala Trincee” e “Pala Volley” foto

Più informazioni su

Savona. Si inaugura a Savona un nuovo impianto sportivo: sabato 14 settembre, alle ore 10.30, grande festa per l’apertura del Pala Volley, la struttura dedicata alla pallavolo nel quartiere savonese di Legino (Via Molinero 2r).

Dichiara l’assessore allo Sport del Comune di Savona Luca Martino: “Dopo il Palatrincee, siamo molto lieti di offrire alla città un nuovo polo sportivo, nel quartiere di Legino, questa volta dedicato alla pallavolo. Prosegue dunque l’azione dell’Amministrazione tesa al completamento, nella prima metà del secondo mandato, della realizzazione di nuovi impianti già programmata al termine del primo mandato, promuovendo l’eccellenza sportiva e la socializzazione della nostra comunità”.

Il polo sportivo è costituito da una palestra al coperto, con sala utile di m 25×34, annessi spogliatoi e servizi, campo principale divisibile in due campi di allenamento e parcheggi. La palestra può avere un utilizzo polivalente in base alle direttive del CONI, si configura come impianto idoneo per la pratica della pallavolo, pallacanestro, attività ginniche.

Viste le necessità di ospitare gare nazionali di pallavolo con affluenza di pubblico, è stato predisposto un allestimento di campo di pallavolo centrale con tribune telescopiche su due lati al fine di contenere circa 300 spettatori. Il polo sportivo è stato progettato in modo da garantire il criterio di accessibilità e fruizione della struttura anche a persone con ridotte capacità motorie, sia per i praticanti che per gli spettatori. La struttura sarà dotata di servizi igienici e spogliatoi a norma.

Venerdì 13 settembre, invece, alle ore 20.30, si inaugura il Palatrincee, impianto sportivo polivalente ubicato presso i Giardini delle Trincee di Savona. L’impianto comunale è stato realizzato con finanziamento proprio dell’Amministrazione (euro 390.00,000) e con finanziamento regionale (euro 636.713,00).

Il progetto – presentato nell’aprile 2009 dal Sindaco di Savona Federico Berruti, dal Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e da Carlo Ruggeri, allora Assessore Regionale alla Pianificazione Territoriale, oggi Presidente di IPS Insediamenti Produttivi Savonesi – si propone di costruire una fascia di spazi pubblici per la percorrenza pedonale, la fruizione degli sport ad ampia diffusione sociale, l’uso del tempo libero in un ambiente sano e vivibile, attorno e dentro la città di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da 10gabry

    Quell’edificio in quel’ambiente potrebbe essere perfettamente la definizione di ECOMOSTRO.
    Un ecomostro alle trincee.
    Pian piano smantelleranno tutti i giardini per un motivo o per l’altro.
    Bisognava chiamare sgarbi, le iene o simili.