IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Decisione Tar su calendario venatorio, Bruzzone (Lega): “Ottimo risultato, la caccia può proseguire”

Liguria. “Esprimo viva soddisfazione per questo risultato, è la conferma di quanto da me sempre pensato e pubblicamente dichiarato, ovvero che il calendario fosse stato redatto bene”. Così Francesco Bruzzone, Capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria, commenta la decisione del Tribunale Amministrativo Regionale in merito al calendario venatorio, che ha respinto le richieste delle associazioni ambientaliste.

“Il lavoro da noi svolto finora, su questo fronte, è stato proficuo, e questo risultato è la dimostrazione che l’impegno e le energie da noi profuse sono andate a buon fine”, prosegue il Consigliere regionale. “La caccia può proseguire, come da calendario venatorio, auspicando che questo risultato induca i cosiddetti ‘ambientalisti’ a scendere dalle nuvole e cominciare a verificare cosa effettivamente avviene sul territorio”.

“La caccia è una necessità per l’ambiente, per l’agricoltura e per l’economia. Speriamo che, da oggi in avanti, si volti definitivamente pagina, e che chi vuole occuparsi di ambiente si dedichi non più di caccia, ma di quelli che sono veri problemi ambientali”, conclude il capogruppo Lega Nord Francesco Bruzzone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da fulvio12

    Dimenticavo, non sarà che si è trovato un giudice del TAR che ha fatto il suo dovere? Che ha capito che certi ricorsi non portano a nulla? E che trova inutile sprecare le risorse della comunità, semplicemente. A nessuno sfiora questa semplice motivazione.

  2. Scritto da fulvio12

    Trovo un pò strano che tutti dicano “abbiamo lavorato bene” : del Porciglione ,specie tolta dal Calendario Venatorio anni fà, non se ne parla; delle pallottole al piombo, errore di interpretazione della regione, e gli ambientalisti che ne denunciano la loro pericolosità in accordo con l’ ISPRA, ma non denunciano il fatto ai NAS e/o alla ASL Veterinaria, non se ne parla; della chiusura alla caccia alla beccaccia alle H. 16,45, senza che sia stato fatto uno studio scentifico serio, perchè ? su nessun tesserino si deve segnare l’ora di abbattimento, non se ne parla; dei danni che fà il BEEPERR elettronico, non se ne parla; sul Calendario Venatorio si potrebbe discutere molto , sia con chi lo fà che con chi lo contesta, io se lavorassi così ? sarei già stato licenziato invece i politici HANNO LAVORATO BENE . Punto.

  3. Gruppo Cacciatori Finalesi
    Scritto da Gruppo Cacciatori Finalesi

    Ale!!! Tutti sul carro dei vincitori.

  4. Scritto da carlitos

    Bruzzone for president !!!!!Parole sante!
    Per le associazioni ambientaliste avrei un idea
    Lli farei cominciare con una bella pulizia boschiva e poi ripristinare i muri a secco che i loro amici cinghiali devastano, anzi no! non sono in grado farebbero più danno dei cinghiali.
    Che vadano ……………

  5. Scritto da Giro

    Soldi ai produttori di fucili e munizioni, voti ai politici da parte dei cacciatori, soldi nelle casse della regione per le tessere e cacciatori che lo fanno per puro divertimento/hobby (e per questo pagano, altrimenti dovrebbero essere pagati loro). Tutti ipocriti.