IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Corso Italia e Corso Ricci, figli e figliastri

Più informazioni su

Per chi ama andare a lavorare presto la mattina, percorrendo a piedi le vie della nostra bella città che si sveglia, lo spettacolo che si presenta, nel centro, è al tempo stesso consolante e comicamente irritante. Parliamo della pulizia e del lavaggio di un tratto di Corso Italia e di Piazza Sisto IV che viene effettuato tutti i giorni.

Lo spiegamento di mezzi utilizzati è incredibile per quella che è la reale utilità dell’operazione. Una macchina spazzatrice per pochissime foglioline cadute dagli alberi di leccio e un lavaggio con acqua saponata effettuato a mano con un’autopompa.

Come lamentarsi della pulizia? Infatti è lo spreco che disturba. Intanto la successione delle operazioni. Ogni massaia sa che prima si spazza e dopo si lava il pavimento. A Savona non è così. Anche quando piove probabilmente è inutile lavare. A Savona non è così.

Ma la parte più comica dell’operazione sono le evoluzioni da test dell’alce compiute dal guidatore del mezzo a spazzoloni che, non sapendo cosa fare, passa il tempo provando la capacità a non ribaltarsi nonostante le sterzate improvvise. Siamo certi comunque che prima o poi ci riuscirà.

Attendiamo quel momento per postare il video e far ridere di noi a Paperissima?

Naturalmente non vi è traccia di questa solerzia allo spazzamento delle foglie cadute nelle strade in cui veramente serve. Valga per tutte Corso Ricci: due chilometri di cumuli di foglie che si accatastano sui marciapiedi e sulla pista ciclabile e turano le caditoie ogni volta che piove, provocando allagamenti.

Logica vorrebbe che fosse invertita la periodicità dell’intervento. A Savona non è così.

Una programmazione più meditata non potrebbe risultare utile?

La Creative Commons Community degli Ostinati

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.