IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio regionale, Conti: “Nuovo spazio pubblico della sinistra su Costituzione, lavoro e ambiente”

Liguria. Giacomo Conti, capogruppo di Federazione della sinistra – Rifondazione in Consiglio regionale, inaugura un nuovo “spazio pubblico” che promuoverà iniziative sui i temi del lavoro, della difesa e della conservazione dei principi della Costituzione Repubblicana.

Dopo l’uscita dal gruppo di Alessandro Benzi, Conti avvia un percorso per promuovere Federazione della sinistra- Rifondazione e precisa le prospettive e le strategie politiche del proprio impegno in Consiglio regionale.

“La ripresa dell’attività del Consiglio regionale coincide quest’anno con una novità a sinistra. Ho preso atto delle scelte fatte da altri, ho deciso di non condividerle e di promuovere il Gruppo Federazione della sinistra -Rifondazione. Rispetto ai due anni trascorsi – spiega Conti – si apre una nuova stagione segnata da un cambio di passo e di atteggiamento, dal superamento di chiusure ed autoreferenzialità, dall’apertura al confronto ed alla collaborazione con le diverse realtà della sinistra ligure. Il Gruppo Federazione della sinistra – Rifondazione vuole essere uno strumento utile a dare voce, nelle istituzioni e nel territorio, alle istanze della sinistra politica e sociale della Liguria”.

Conti si rivolge a tutte le organizzazioni politiche, sociali, sindacali, ma anche alle più diverse esperienze di movimento, comitati e singoli che “continuano a battersi per far prevalere le grandi ragioni del lavoro, della pace, dell’ambiente, della democrazia, dei diritti sociali e civili perché emerge l’urgente necessità che la sinistra torni in campo con un proprio autonomo progetto, superando le attuali divisioni e vincendo la falsa alternativa tra la subalternità al Pd e la chiusura minoritaria, entrambe inconcludenti”.

Il capogruppo rilancia, quindi, un nuovo “spazio pubblico” a sinistra, già inaugurato dall’assemblea nazionale voluta, fra gli altri, da Stefano Rodotà e Maurizio Landini – che promuova iniziative sui i temi del lavoro e della difesa e della realizzazione della Costituzione Repubblicana.

“C’è bisogno di una sinistra forte ed unita – conclude – in grado di raccogliere il disagio sociale che cresce, di organizzarlo, di indicare una prospettiva ed una via d’uscita dalla crisi, di costruire l’alternativa. Questo sarà, nei prossimi mesi, l’impegno del gruppo Federazione della sinistra – Rifondazione in Regione Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da aVV44

    ma di cosa parla conti, ma da quale pianeta arriva?? fa venire il mal di testa ad un comune mortale. io non sono ignorante ma sfido chiunque a leggere quanto sopra e non pansare ad un comizio anni 50. vai a lavorare. quando capiremo che se abbiamo troppi diritti e pochi doveri non andiamo da nessuna parte sara’ troppppo tardi. Il colmo è che una volta ci dicevano PRIMA IL DOVERE POI IL PIACERE, adesso tutto capovolto, a furia di chiedere chiedere chiedere non rimane piu’ niente da dare. MASSA DI PELANDRONI