IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consegna di defibrillatori ai sindaci di Toirano, Boissano e Balestrino

Toirano/Balestrino. Questa mattina alle ore 11.30, in Toirano presso la sala consiliare del Comune, in Via Parodi, 31 la Gran Loggia d’Italia degli Antichi e Liberi Muratori (A.L.A.M.) Regione Liguria, tramite il Delegato Magistrale Camillo Novelli, ha consegnato ai sindaci di Toirano, Boissano e Balestrino alcuni defibrillatori acquistati tramite beneficenza raccolta durante il Solstizio d’estate svoltosi a Savona lo scorso mese di giugno.

Due defibrillatori saranno affidati alle locali sezioni della protezione civile, uno sarà invece posizionato presso la struttura delle Grotte di Toirano, così da rappresentare un primo presidio di soccorso in una zona, per sua natura, isolata.

Per gli esponenti del Ponente ligure della Gran Loggia d’Italia non è la prima volta che si interviene sul territorio con iniziative del genere. Negli scorsi anni operazioni analoghe sono state messe in atto in Val Roja come nell’entroterra genovese. Oltre a questi interventi, che comportano un impegno economico notevole, molte altre sono le occasioni in cui l’obbedienza di Palazzo Vitelleschi ha contribuito tramite le sedi locali liguri.

La Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori (A.L.A.M.), Obbedienza Piazza del Gesù, Palazzo Vitelleschi, è una delle più antiche istituzioni massoniche italiane. È presente capillarmente su tutto il territorio nazionale con sue sedi (alcune anche all’estero), ove si riuniscono e lavorano le sorelle ed i fratelli iscritti che, a livello nazionale, sono oggi oltre 10.000 (dei quali il 25% donne), divisi in 450 Logge e 180 Camere del Rito, appartenenti a oltre 140 Orienti diversi.

Albenga è sede di provincia massonica e fa riferimento a quella effettivamente esistita sotto il dominio napoleonico, quando fu capoluogo della giurisdizione del Centa e dell’omonima provincia sotto il Regno di Sardegna (1815-1859).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.