IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Circolo “Giovane Ranzi”: tempo di bilanci

Il Consiglio Direttivo del Circolo Giovane Ranzi traccia un bilancio della stagione appena conclusa.

“Un’altra stagione di eventi organizzati dalla nostra associazione si è conclusa; al termine di una lunga ed impegnativa estate siamo come sempre molto stanchi ma quest’anno particolarmente soddisfatti e orgogliosi del lavoro svolto a favore del nostro amato territorio – si legge in una nota – Da oltre novant’anni il circolo coltiva e diffonde con impegno ed assiduità la cultura e le tradizioni della nostra piccola frazione e rappresenta un importante e fondamentale punto di riferimento per l’aggregazione sociale del paese; ancora oggi, a quasi un secolo di distanza dalla sua costituzione, in un’epoca di crisi economica ma soprattutto morale come quella che oggi stiamo vivendo, il circolo riesce ancora a catalizzare la collaborazione di numerosissime persone che, con grande spirito di altruismo, decidono di dedicare il proprio tempo libero (e non solo) e le proprie energie per il bene comune”.

Prosegue la nota: “L’impegno e la costante dedizione dei molti soci e collaboratori, oltre duecento volontari che rappresentano la quasi totalità della popolazione ranzina, hanno reso possibile il raggiungimento di traguardi molto importanti, impensabili solo alcuni anni fa, e consentono di intravedere per il futuro ulteriori opportunità di sviluppo, di promozione e valorizzazione del nostro territorio. Negli anni le nostre manifestazioni hanno saputo adattarsi al mutare dei tempi; siamo riusciti a trovare il giusto compromesso tra tradizione ed innovazione, cercando di garantire sempre i più alti livelli di qualità”.

“Il nostro grande impegno è stato ripagato dalla straordinaria partecipazione di pubblico che le nostre manifestazioni hanno saputo richiamare. Anche quest’anno la Sagra del Nostralino e l’evento “Birra e Nostralino-I Birrai di Offenburg”, si sono confermate tra le manifestazioni estive più frequentate della Riviera. Anche l’evento teatral-gastronomico da noi proposto dopo ferragosto ha riscosso un notevole ed inaspettato successo. Con le manifestazioni organizzate non solo si è promosso il territorio ranzino, la tradizione culinaria, il folclore e la cultura locale ma, grazie ai proventi delle stesse, abbiamo potute realizzare alcune opere di importanza fondamentale per la vita sociale del paese, fortemente volute da tutta la comunità, quali la realizzazione di un parco giochi e di un campetto da calcio aperto all’uso pubblico, la completa ristrutturazione dei locali della sede sociale, utilizzati come sala conferenze, centro di aggregazione per tutte le fasce di età e ambulatorio medico, messi gratuitamente a disposizione della collettività, e la realizzazione di una struttura ricreativa in località ‘Bui’”.

“E come scordarsi l’enorme successo ottenuto dalla Rassegna delle Infiorate Artistiche svoltasi a Pietra Ligure lo scorso mese di maggio; la fattiva collaborazione tra il Comune e la nostra associazione, da molti anni impegnata nella promozione e valorizzazione della tradizione paesana dell’Infiorata, ha reso possibile la realizzazione della quarta edizione di uno fra i più graditi e prestigiosi appuntamenti cittadini. Grazie al generoso impegno dei tanti volontari siamo riusciti ancora una volta a dimostrare che, quando la passione e l’amore per il proprio paese prevalgono sull’inoperosità, la diffidenza e l’invidia, emergono le migliori doti e virtù dei Ranzini. La condivisione da parte di tante persone, e sono davvero molte, dei nostri valori e del nostro operato, ci dà la forza e l’entusiasmo per continuare con passione e sempre con maggiore intensità il nostro impegno per il futuro” conclude la nota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.