IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cambio al vertice del comando dell’ufficio circondariale marittimo di Alassio foto

Loano. Venerdì a Loano si svolgerà la cerimonia del cambio di Comando dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Alassio con sede nel porto di Loano. Alle ore 10:30 avverrà il passaggio di consegne tra il Tenente di Vascello (CP) Pil. Marco Genta e il Tenente di Vascello Alessandro Guerri.

L’avvicendamento tra i due comandanti, avviene a seguito del trasferimento del T.V. (CP) Pil. Marco Genta a Roma, al Comando Generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, dove ricoprirà l’incarico di “Aiutante di Bandiera” del Comandante Generale, Ammiraglio Felicio Angrisano.

Il Tenente Alessandro Guerri, lascia la Capitaneria di Porto di La Spezia, dove svolgeva l’incarico di Capo Sezione Operativa, per assumere il Comando del Circondario Marittimo di Alassio.

“Dispiace – afferma il sindaco di Loano, Luigi Pignocca – salutare a distanza di solo pochi mesi il T.V. (CP) Pil. Marco Genta, che con grande impegno e capacità ha coordinato il trasferimento dell’Ufficio Circondariale Marittimo dalla ‘storica’ sede di Alassio a quella di Loano. Gli siamo grati per come, fin dal primo giorno, ha saputo costruire ottimi rapporti di collaborazione con l’amministrazione, con gli uffici e con la popolazione. Fin dall’inizio ha dimostrato di essere animato da una grande passione per il suo lavoro e da una alto senso di responsabilità. Sono certo che queste sue peculiarità saranno il motore di una fulgida carriera al servizio del nostro paese. Con lo stesso spirito saluto il nuovo Comandante, il Tenente di Vascello Alessandro Guerri con il quale sono certo avvieremo una positiva collaborazione”.

“Assumere il comando del Circondario Marittimo di Alassio – spiega il T.V. (CP) Pil. Marco Genta – è stata una esperienza che mi ha dato molto sia dal punto di vista professionale che umano. Anche se l’incarico è durato solo un anno è stato un periodo molto intenso e proficuo. Ho, infatti, avuto l’opportunità di confrontarmi non solo con i normali compiti istituzionali, ma anche con un incarico molto importante e delicato come il trasferimento di sede del Circondario Marittimo di Alassio. Ringrazio tutte le amministrazioni comunali, le forze di polizia e di soccorso per la collaborazione che mi hanno sempre offerto. Un ringraziamento particolare va inoltre alla Direzione Marittima di Genova e alla Capitaneria di Porto di Savona, che hanno sempre supportato il mio lavoro”.

“L’aver svolto il primo incarico da Comandante nella mia terra d’origine ha sicuramente reso il tutto ancora più speciale e voglio quindi porgere un saluto a questo lembo di Liguria e alla sua gente di mare che tanto mi ha dato. Ora inizierò una nuova avventura presso il Comando Generale, dove avrò l’onore di lavorare alle dirette dipendenze del Comandante Generale Ammiraglio Felicio Angrisano” conclude il T.V. (CP) Pil. Marco Genta.

“Sono orgoglioso di essere stato designato per assolvere questo prestigioso incarico – dice il Tenente di Vascello Alessandro Guerri – Intendo proseguire lungo il solco tracciato dal mio predecessore, cercando di contemperare al meglio i compiti istituzionali dell’amministrazione, finalizzati a garantire la libera, corretta e sicura fruizione del ‘bene mare’, con le potenzialità socio-economiche e le legittime ambizioni di ulteriore crescita di questo splendido e prezioso tratto di Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Rey del Mundo

    Una rivoluzione!