IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Balneari, deputati Pd: “Si riaprirà la discussione con la Ue sui maxi canoni”

Liguria. “L’incontro convocato oggi dal sottosegretario Baretta con le associazioni degli operatori del settore balneare ha segnato un passaggio importante sia per la prospettiva della categoria, sia per risolvere l’emergenza dei maxi-canoni”. Lo dichiarano Anna Giacobbe, Franco Vazio e Silvia Velo, deputati del Pd presenti all’incontro.

Il Governo riaprirà a livello comunitario la discussione sulla Direttiva Servizi per sostenere la specifica qualità di quel settore in Italia. “Pensiamo, intanto, a soluzioni legislative che non contrastino con il dettato comunitario, ma siano in grado di dare certezze agli operatori, premiando e incentivando la capacità di investimento, la qualità dei servizi, il contributo che devono e possono dare alla tutela e alla valorizzazione di un bene pubblico molto importante loro affidato, le nostre spiagge”.

“Consideriamo rilevante anche l’impegno a dare soluzione, in quel quadro, anche al problema di coloro che hanno avuto aumenti dei canoni anche del 1500/2000% con arretrati insostenibili. La disponibilità dichiarata delle associazioni del settore a collaborare per superare le situazioni di sperequazione che ci sono, con differenze rilevantissime tra caso e caso, può aiutare a realizzare anche una sanatoria per i maxi canoni con uno sforzo solidale”.

“Ora è necessario un lavoro intenso e condiviso di costruzione delle proposte di merito. L’intenzione del Governo di inserire la soluzione di questi temi nella legge di stabilità garantisce su tempi davvero ravvicinati” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da charlie brown

    Maxicanoni un belino… si dice “adeguamento ai prezzi di mercato”. Ovviamente se dovessero pagare il giusto non potrebbero più comprarsi un appartamento a stagione, poverinni…

  2. .
    Scritto da .

    I balneari non hanno ancora capito che la gente è stufa di sentire sempre le loro lamentele! Incominciate a pagare e se vi viene da piangere, andatelo a dire alle persone che non hanno un lavoro o a quelle che devono chiudere le attività per la concorrenza sleale, tasse e crisi galoppante. Voi, una volta tolti dalle spiegge che non vi appartengono, non sarete più utili neanche per fare del volantinaggio. Besughi!

  3. Scritto da El Rey del Mundo

    I balneari che vorrebbero? Pagare canoni pari al valore di in piatto di lenticchie in cambio di
    ..canoni stagionali applicati a ciascun nucleo di bagnanti pari al valore del costo di un’utilitaria e magari in nero?