IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora: Intercity bloccato per un guasto, pendolari inviperiti sui binari con trolley e valigette

Più informazioni su

Andora. Un inizio settimana che non comincia certo col piede giusto per i pendolari dell’Intercity 505 che parte da Ventimiglia alle 6,33 con destinazione Roma, e che viene utilizzato da tutti coloro – e sono molti – che si recano ogni giorno al lavoro a Genova.

La loro corsa, infatti, si è fermata a Andora dove, a causa di un guasto, i passeggeri sono stati costretti a scendere dal convoglio e a prendere un treno regionale, accumulando un inevitabile ritardo sul luogo di lavoro, con le conseguenze del caso.

La scena immortalata dalla foto vede pendolari e turisti portarsi dietro valigette da lavoro e, soprattutto, trolley e valigie, attraversando i binari, mentre sullo sfondo giace il treno bloccato dal guasto.

“Sono stufa di questo paese da terzo mondo” è il commento di una pendolare inviperita, cui faranno sicuramente eco i mugugni degli altri colleghi di sventura. Questo è infatti un treno frequentatissimo dai lavoratori diretti sotto la Lanterna e dai numerosi turisti che ancora girovagano per la nostra Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gigino

    infatti….prima di spendere miliardi per alta velocita’,freccia rossa e compagnia bella andassero un po a vedere in che stato sono le tratte piu usate ogni giorni dai poveri pendolari disgraziati.Specialmente da Savona a ventimiglia ci sono sempre meno treni e quelli che ci sono fanno davvero concorrenza ai carri bestiame usati ad Auscwitz!!!!e’ uno schifo!!!L’amministratore delegato di trenitalia il caro Dott. Moretti,lo farei viaggiare ogni giorno su queste tratte fino a quando non gli viene la scabbia,perche’ punto da qualche zecca!!!

  2. Scritto da KASPER

    senza parole… abbiamo treni vecchi che non ce la fanno piu’ ….pero’ poi in televisione vediamo mega inaugurazioni di frecce rosse e italo vari … peccato che questi treni di ultima generazione siano solo una piccola % di tutti i treni in circolazione che tristezza il bello e’ che poi per gli IC devi pagare un supplemento per un treno maleodorante sporco e vecchio.