IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, all’Alberghiero il “progetto accoglienza”

Più informazioni su

Alassio. Nell’anno del cinquantesimo, 1963-2013, l’istituto alberghiero di Alassio investirà tutte le sue migliori esperienze, dalla Scuola in Montagna, dove gli studenti gestiscono direttamente un hotel, alle nuove tecnologie con le LIM (lavagne interattive multimediali) e il progetto Sapere in Rete WiFi in Classe, per il successo formativo di tutti i suoi alunni.

Studenti di oltre venti generazioni si sono formati al Giancardi e molti di loro oggi rivestono nel mondo dell’hotellerie ruoli di vertice e altri ancora sono diventati imprenditori di successo nella ristorazione. Con l’avvio di questo nuovo anno partirà, in via sperimentale in due delle sei prime, un progetto pilota sull’accoglienza per cementare lo spirito collaborativo e favorire l’integrazione e la socializzazione del sapere.

Il progetto accoglienza punterà a creare i contesti favorevoli per promuovere il lavoro cooperativo attraverso le nuove tecnologie, l’uso della Rete e delle piattaforme social 2.0, lezioni interattive e utilizzo del social network per la comunicazione scolastica e didattica, uso dei quotidiani in classe e dei notebook per il ragazzi dislessici.

Di supporto alle attività dei docenti curricolari, azioni di coaching e tutoring per gli studenti più fragili e il personal marketing per le eccellenze. Le attività avranno inizio nei primi giorni di scuola con giochi di ruolo e di gruppo attraverso uscite didattiche ed attività sportive al di fuori del contesto scolastico, al fine di favorire e facilitare la comunicazione e la relazioni tra alunni e quella tra alunni e docenti.

Il progetto accoglienza si inserisce tra le eccellenze (insieme al centro studi sul turismo, ai corsi di lingua russa per alunni ed imprenditori, alle steward dell’ambiente, al trofeo Ventimiglia, alla rassegna culinaria Memorial Bartolomeo Marchiano, alle esperienze dei team building, alla formazione per gli adulti) che verranno presentate il prossimo 24 ottobre all’assessore regionale Renata Briano, durante l’incontro che l’istituto dedica annualmente alla promozione dell’offerta formativa e dei nuovi progetti.

Le attività didattiche saranno coordinate dai docenti Antonella Annitto, Franco Laureri, Paolo Tavaroli, Daniele Cuminetti, Monica Barbera, Fulvia Merello, Piero Raspino, Maria Elisabetta Corradi e Stefania Arata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.