IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, una guida illustrata alla scoperta del Beigua Geopark

Più informazioni su

Varazze. Una guida illustrata con 36 pagine di informazioni utili alla scoperta del Beigua Geopark, la montagna delle rocce verdi, dei block field e dei block stream, il parco naturale incluso dal 2005 nella rete europea e nella lista mondiale dei Geoparchi riconosciuti dall’UNESCO: il monte Beigua, il gigante di con i piedi nel mare posati “là dove le rocce bianche si incontrano con le rocce nere”: il lungomare Europa.

Si tratta di uno dei tratti più suggestivi della costa di Liguria e ora, grazie a un progetto di collaborazione tra il Sistema Turistico Locale, il comune di Varazze, il Beigua Geopark, l’Università di Genova, l’associazione dei bagni marini si apprestano ad aggiungere al percorso escursionistico di terra del lungomare Europa, (peraltro già molto conosciuto ed apprezzato dagli estimatori del Beigua Geopark) altri percorsi in mare. Per la precisione tre percorsi guidati di snorkeling e tre punti di diving per la scoperta dei bellissimi fondali con tutta la loro ricchezza di bio e geo-diversità marina.

A corredo della guida, viene anche presentata una mappa dettagliata per le immersioni presso le tre secche delle Campane, di San Giacomo e degli Archetti, oltre ai tre percorsi di snorkeling alla Spiaggetta del Terrazzo, al Portigliolo-spiaggia del Polpo, a Punta delle donne-Baia del Corvo. Un cartoncino impermeabilizzato è messo a disposizione degli appassionati per aiutarli a riconoscere pesci e specie vegetali che incontreranno nella loro escursioni “sotto” il pelo dell’acqua.

Infine grazie all’utilizzo dell’app mobile AR++, scaricabile gratuitamente sugli smartphone Android ed Apple, sarà possibile non solo leggere la guida ma inquadrando le immagini poterle rendere VIVE cosi da vivere un’esperienza coinvolgente attraverso la realtà aumentata.

Il Beigua, il gigante di pietra con i suoi contrafforti rocciosi su cui nidificano l’Aquila Reale e il Biancone, con le praterie di crinale su cui il Lupo ha ritrovato il suo habitat naturale, con i suoi quasi 400 chilometri di sentieri su cui si muovono gli escursionisti e gli sportivi specializzati in innumerevoli discipline outdoor, osserva imperturbato questo nuovo crescente interesse di tanti che nuotano, si immergono, esultano alla scoperta delle meraviglie che la natura ha concentrato presso i suoi “piedi bianchi e neri”.

La guida verrà presentata martedì 13 agosto, alle ore 10,30, ai Bagni Pinuccia di Varazze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.