Cronaca

Spotorno, ragazzini lanciano sassi contro un germano reale e gli fratturano le zampe

Spotorno. Ancora un episodio di maltrattamento di animali. Ieri ad essere stato presa di mira “per gioco” da un gruppo di bambini è stato un germano reale a Spotorno. L’animale, preso a sassate, ha finito per ritrovarsi con le zampe fratturate.

“A Spotorno, alla foce del torrente Crovetto c’è una piccola colonia di germani reali, accuditi ed amati da molti residenti e turisti, che questa estate hanno già sofferto per la poca acqua presente a causa della siccità e dei prelievi incontrollati di alcuni privati – spiegano dall’Enpa -. Ieri alcuni ragazzi sulla spiaggia hanno cominciato a bersagliare una giovane femmina a colpi di pietre, riuscendo a fratturarle ambedue le zampe. Alcuni bagnanti ed il titolare dei vicini bagni hanno soccorso il volatile e redarguito i bambini ma, a loro difesa, si sono subito schierati i genitori, secondo cui ‘hanno ben diritto a giocare'”.

L’uccello ferito è stato preso in cura dai volontari della Protezione Animali, i cui veterinari l’hanno curato e steccato, sperando di salvarla. “Sono in corso gli accertamenti delle guardie zoofile Enpa e dei Vigili Urbani per individuare e denunciare gli scellerati genitori che, evidentemente, non sanno che i delinquenti adulti hanno spesso un passato giovanile di maltrattamento ed uccisione di animali” concludono i volontari della Protezione Civile.