IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, furto sotto l’ombrellone: due condanne a 23 mesi e 10 giorni di reclusione

Spotorno. Hanno scelto il rito abbreviato e sono state condannate entrambe a un anno, undici mesi e 10 giorni di reclusione senza sospensione condizionale. Si è chiuso con questo verdetto, questa mattina, il processo per direttissima che vedeva a giudizio Silvana B., 43 anni, polacca, e Nunzia T., di 40, torinese, le due donne arrestate martedì per un furto in spiaggia a Spotorno.

L’accusa nei loro confronti era quella di aver rubato nello zaino di un cappellano militare che custodiva contanti (circa 700 euro), un cellulare, un tablet ed una catenina d’oro. E’ stato il bagnino di uno stabilimento balneare a notare i loro movimenti sospetti e a dare l’allarme, verificando che nella spiaggia libera a fianco si stavano dividendo la refurtiva, così come è stato il primo ad inseguirle, prima dell’arrivo dei carabinieri che le hanno bloccate e tratte in arresto.

Ieri la prima udienza del processo per direttissima dove le due donne, entrambi residenti nel novarese, avevano scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Il loro arresto era stato convalidato ed il processo rinviato a questa mattina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.