IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, preso il vandalo delle auto della stazione

Savona. La polizia di Stato ha individuato il vandalo delle auto della stazione di Savona. E’ accaduto ieri sera, quando personale della Polfer ha inseguito e fermato Piermario Padoanello, 38 anni, sorpreso a danneggiare un’autovettura.

Negli scorsi mesi, si erano verificati molti episodi simili (rottura di vetri delle autovetture e furti) nella rampa di accesso alla stazione ferroviaria: proprio per questo la Polfer aveva da giorni prediposto appositi servizi di vigilanza. Nel corso di uno di questi, ha individuato il responsabile dei danneggiamenti e dei furti.

Padoanello è stato segnalato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per i reati di danneggiamento, ricettazione (aveva indosso documenti risultati rubati), porto abusivo d’armi (era in possesso di tre coltelli) nonché segnalato alla prefettura per la detenzione per uso personale di 1,675 grammi di hashish.

Dopo la denuncia però, non contento, il 38enne – un ex carrozziere che, dopo aver perso il lavoro, vive tra Savona e Torino come un senzatetto e frequenta anche la Caritas – ha preso il treno per Alassio, si è appropriato di uno dei martelletti che si trovano sui convogli e che servono a spaccare i vetri in caso di emergenze, e si è dato alla “pazza gioia” danneggiando le vetture parcheggiate nelle strade della città del Muretto. Qui è stato definitivamente fermato ed arrestato dai carabinieri.

Stamattina l’uomo è stato processato per direttissima. In aula si è scusato per i suoi gesti e ha spiegato di aver rotto i vetri delle auto alla ricerca di qualche spicciolo per vivere. Il giudice ha poi deciso di contestare all’imputato (difeso dall’avvocato Laura Craviotto) anche i reati per i quali era stato denunciato a piede libero. Il processo è stato quindi rinviato al prossimo 29 settembre quando Padoanello sarà giudicato per i furti e danneggiamenti di Savona e Alassio.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. gennarino
    Scritto da gennarino

    Il sottoscritto, abituale pendolare il quale posteggia la macchina alla stazione, ha subito lo scasso ed il furto di questo figlio di puttana. Mi ha rubato il navigatore satellitare dal cassetto e mi ha scassato entrambe le serrature della macchina. Avrei voluto tanto beccarlo sul fatto, cosi il pari delle mie serrature sarebbero state le sue gambe. Maledetto figlio di troia.

  2. Belan
    Scritto da Belan

    Belin! Intanto c’è lo “svuotacarceri” a risolvere i problemi……..

    Prevedo altre auto danneggiate

  3. ghicavoda
    Scritto da ghicavoda

    magistratura all avanguardia,complimenti

  4. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    Libero subito! Bravo ragazzo solo un co sfortunato….

  5. .
    Scritto da .

    E’ un ex carrozziere? Allora che ripari tutte le auto rovinate da lui e come pena tutte quelle della provincia di Savona per almeno 10 anni. Poi voglio vedere se gli ritorna la voglia…