IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Ninni Corda ringrazia Macalli e Ghirelli e lancia la sfida: “Firmare per un pari? In partenza, mai”

Savona. Il gran giorno è arrivato. Da domani il Savona torna in Prima Divisione ma, a guardare e sentire mister Corda nella sua prima conferenza stampa stagionale, sembra un giorno come tanti.

E lo conferma lui stesso: “Emozione non credo ne avrò domani – esordisce – Da qualche giorno con Giovanni (n.b. Mattu) siamo concentrati sulla partita con l’Albinoleffe. E’ una delle favorite con Cremonese ed Entella”.

Prima di addentrarsi nella disamina tecnica, però, Ninni Corda torna sulla questione età media che ha rischiato di bloccare la partenza del campionato: “Macalli e Ghirelli si sono dimostrati due dirigenti da Serie A – commenta – Li voglio ringraziare perché senza di loro la Lega Pro sarebbe molto più simile ad un campionato dilettantistico”.

E nel merito della questione aggiunge: “La possibilità di derogare alla norma in caso di assenza di molti giocatori, aiuta sicuramente ma noi la rispetteremo in pieno”, conclude.

Ninni Corda, davanti ai tanti giornalisti accorsi per la prima stagionale, non si tira indietro e parla di tutto: “La Prima Divisione è un campionato diverso dalla Seconda da un punto di vista tattico ma noi, ne sono sicuro, a fine stagione miglioreremo nel numero di gol presi. Che Savona sarà? Una squadra come al solito aggressiva con un’ottima fase difensiva”, conclude.

Tornando alla partita di esordio con l’Albinoleffe, il tecnico sardo al terzo anno sulla panchina del “Bacigalupo” annuncia i forfait di Quintavalla, Virdis e Marras: “Peccato, i primi due sono delle colonne della scorsa stagione e Marras era in formissima ma chi giocherà si farà valere. I nostri avversari? Hanno un grande attacco con giocatori del calibro di Pesenti, Cisse e c’è sempre Belotti che è ad un passo dal Palermo. Firmare per un pari? Mai a meno che non sia l’esito di una grande partita”.

In chiusura, non può mancare un appello ai tifosi: “Lo zoccolo duro è stato sempre vicino alla squadra, domani in notturna spero che arrivi ancora più gente”.

La partita, inizio fissato alle ore 20.30 al Bacigalupo , sarà diretta dal sig. Cifelli di Campobasso (Zinzi e Ceravolo di Catanzaro).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.