IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Provincia: approvati gli interventi prioritari per la difesa del suolo

Provincia. Questa mattina la Giunta di Palazzo Nervi ha approvato l’elenco degli interventi prioritari del programma annuale 2013 di manutenzione ordinaria relativo alla difesa del suolo.

“La difesa del suolo ed in particolare la pulizia dei fiumi è argomento di grande attualità – dichiara il presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza -. I Comuni devono effettuare interventi di manutenzione e pulizia dei fiumi, azioni supportate dall’amministrazione provinciale il cui contributo quest’anno ammonta a circa un milione di euro, da suddividere tra i Comuni”.

“Il contributo – prosegue – sarà erogato in base a dei criteri, ossia il rischio idraulico, da quanti anni non si interviene su un’area e ai parametri di bilancio. A prescindere dalle risorse stanziate dalla Provincia, ci tengo a sottolineare, ogni singolo Comune deve agire comunque: i fiumi vanno puliti”.

“Su centotrentacinque richieste pervenute a Palazzo Nervi, dopo le valutazioni di merito, sono state erogate risorse per sessantuno interventi che hanno avuto maggiore punteggio in graduatoria. L’auspicio – conclude Vaccarezza – è che la priorità della pulizia dei fiumi sia presente nei bilanci dei Comuni, già approvati o ancora da approvare”.

“Al fine di ottimizzare il riparto delle risorse a disposizione e favorire la corretta gestione del territorio, è stato stabilito un finanziamento massimo di euro 80.000 per quanto riguarda i comuni già compresi nelle Comunità Montane, soppresse dalla Regione Liguria che, con legge n.7/2011, ha passato alle Province la competenza per gli interventi. Per quanto riguarda i restanti comuni è stato previsto un finanziamento massimo pari a euro 40.000” ha dichiarato l’assessore provinciale all’ambiente Santiago Vacca.

Le competenze acquisite dalla Provincia di Savona saranno esercitate su 47 Comuni dei complessivi 69 ricadenti nel proprio territorio, per una superficie di 1.014,51 kmq su un’area complessiva di 1.544,54 kmq.

“La Provincia – conclude Vacca – è tenuta ad individuare, sul territorio gli interventi prioritari distinti per tipologia (alvei, opere di difesa idraulica e versanti) al fine di predisporre, per ognuno di essi, un’idonea progettazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.