IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pdl, raccolta firme nel savonese per i referendum sulla giustizia

Savona. Continua a livello provinciale la mobilitazione del Popolo della Libertà per la raccolta firme sui referendum proposti dal Parito Radicale sulla “Giustizia Giusta”. Due dei referendum riguardano la responsabilità civile dei magistrati, perché i cittadini possano ottenere dal magistrato, e in tempi rapidi, il giusto risarcimento dei danni a seguito di irregolarità e ingiustizie da loro subite.

Il terzo si propone di far rientrare nei tribunali, per smaltire l’enorme arretrato giudiziari, le centinaia di Magistrati attualmente dislocati ai vertici della Pubblica Amministrazione.

Il quarto referendum si propone di limitare il carcere preventivo, cioè prima della condanna definitiva, ai soli reati gravi, mentre il quinto quesito vuole eliminare la pena dell’ergastolo ed ottenere pene detentive certe ma finalizzate alla rieducazione dei condannati.

Infine il sesto referendum propone la separazione delle carriere tra magistrati inquirenti e giudicanti per ottenere la garanzia di essere giudicati da un giudice terzo ed imparziale e abbia una carriera diversa da quella del Pubblico Ministero
che accusa.

I quesiti referendari che, devono raccogliere entro metà settembre 500.000 firme autenticate e certificate per essere presentati, si possono sottoscrivere presso gli uffici elettorali o le segreterie di tutti i comuni o mettendosi in contatto con i principali coordinamenti comunali del Popolo della Libertà della Provincia di Savona che stanno organizzando iniziative per la raccolta firme.

A Loano, oltre che presso l’ufficio Urp a piano terreno di Palazzo Doria si può sottoscrivere i referendum tutti i giorni presso l’ufficio di Corso Europa 5 del coordinatore comunale del partito Giovanni Battista Cepollina, a Varazze il Popolo della Libertà ha organizzato un banchetto per la raccolta firme per la mattinata di sabato 31 agosto in via Malocello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.