IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Miss Italia, tramonta il sogno di Beatrice Bertolino: l’ex Miss Muretto esclusa

Alassio/Albenga. Si infrange nel regolamento il sogno di Beatrice Bertolino sulla via di Miss Italia. La giovane alassina ha pregustato la gioia di essere selezionata nella finale regionale, nella tappa albenganese del concorso, ma l’entusiasmo è durato poco: già vincitrice assoluta di Miss Muretto, concorso di respiro ben più che locale, non può accedere alla fase nazionale di Miss Italia. La “tegola” è arrivata – come spesso accade nei contest di bellezza – dopo l’esposto di qualcuno (concorrenti? mamme delle concorrenti?).

Per quest’anno il sogno nel concorso di Mirigliani si spegne: si vedrà cosa accadrà nel futuro, per il 2014. Avendo già vinto il titolo di Miss Muretto nel 2012, dunque di un concorso di calibro nazionale, Beatrice Bertolino non può andare oltre nella sfida per la reginetta d’Italia. Ancora da capire il motivo per cui la Miss sia stata ammessa alla selezione se i suoi titoli erano già incompatibili con il proseguimento della gara.

Delusione massima ad Alassio, la città della Bertolino e del concorso del compianto patron Mario Berrino, e amarezza anche ad Albenga, città natale della ragazza (che l’ha fregiata del riconoscimento di “Pulcherrima Puella”). Ma la strada per la giovane bellezza della Baia del Sole rimane comunque lastricata di opportunità.

Intanto il concorso di Miss Italia, tagliato fuori dai palinsesti Rai, sta chiudendo le trattative con Jesolo e sta portando avanti la trattativa con La7 (anche se le opzioni Sky e un network di reti locali non sono ancora tramontate). Certo è che l’edizione 2013, la numero 74 della longeva manifestazione, sarà all’insegna del “low cost”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.