IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La prima multa con lo sconto a Savona: ore 2,40, automobilista senza cintura di sicurezza

Savona. E’ delle ore 2,40 di questa notte la prima multa che potrà essere pagata con lo sconto. La prima sanzione per un’infrazione stradale, cioè, che rientra nella nuovissima normativa del cosiddetto decreto legge Del Fare, entrata in vigore precisamente dalla mezzanotte.

La polstrada del distaccamento finalese ha fermato un automobilista in via Niella a Savona, verbalizzando la sanzione per guida senza uso delle cinture di sicurezza. Sono 80 euro se pagati entro 60 giorni, che diventano 56 se saldati entro 5.

Poco dopo, sempre a Savona, è stato fermato un conducente con patente scaduta. Anche in questo caso l’automobilista potrà beneficiare dello sconto del 30% con il pagamento entro 5 giorni, per un importo pari a 109,5 euro.

Quindi d’ora in poi i conducenti indisciplinati potranno fruire di uno sconto del 30% se pagano la contravvenzione entro 5 giorni. La logica di questa misura è quella di spingere il trasgressore a pagare subito iniettando liquidità nelle casse dei Comuni, che inoltre dovrebbero risparmiare sulle cartelle.

Lo sconto si applica a tutte le violazioni del codice stradale, con esclusione di quelle che prevedono la sanzione accessoria della sospensione della patente o la confisca del veicolo.

Attenzione, però, perché bisogna essere precisissimi nel calcolo dell’importo da pagare, ed è vietato arrotondare. Ad esempio per le sanzioni che oggi costano 41 euro, bisognerà versare precisamente 28,7 euro. Chi dovesse sbagliare, infatti, oltre a perdere lo sconto del 30% perde anche il diritto al pagamento in misura ridotta (quello che si applica ai versamenti effettuati entro 60 giorni dalla notifica).

Sempre nel corso dei controlli notturni, ad Albissola Marina una pattuglia della polizia stradale ha fermato un brindisino che era al volante con un tasso alcolemico oltre il limite di legge: 1,99 g/l. Patente sospesa e veicolo avviato alla confisca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da aVV44

    se paghi in contanti e subito quanto sconto ti fanno?? grandissimi a roma. da gennaio prendi 3 (multe) e ne paghi 2… ma da che pianeta arrivano i nostri governanti??? tutti a casa, anzi tutti affanc abbiamo bisogno di gente seria. e se ci colonizzassero gli svizzeri o i tedeschi?? ma chi glielo fa fare!!!

  2. carpenter
    Scritto da carpenter

    vedremo le auto ,oltre in divieto come già adesso lasciano anche in seconda fila al malpasso
    alla fine costera meno la multa che la sosta a pagamento

  3. Scritto da mario58

    Ridicoli,siamo sempre più ridicoli agli occhi del mondo! Un mio amico Tedesco mi ha detto: ancora una volta in Italia premiate chi infrange la legge non chi la rispetta,bravi continuate così! E come dargli torto?

  4. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Conflitto di interesse
    .
    Chi fà la multa non deve trarre beneficio ….
    .
    I proventi al tesoro per combattere il debito pubblico.
    .
    Le spese folli delle amministrazioni locali le devono pagare i soli residenti ….
    “I soli” …. In grado di rimandarli a casa tutti ….. con il voto.

  5. Scritto da mrscultz

    Tutta questa manovra non è stata pensata a favore degli automobilisti ma bensì per i Comuni con la speranza di potersi accaparrare i famosi “pochi, maledetti e subito”!