IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La Liguria ama i suoi vini”: il progetto dell’Enoteca regionale vince un bando comunitario

Più informazioni su

Liguria. L’Enoteca regionale della Liguria, con il suo progetto di promozione “La Liguria ama i suoi vini”, si è aggiudicata il bando comunitario dedicato ai prodotti certificati “Misura 133-Attività di informazione e promozione” del PSR 2007-2013 della Regione Liguria. La conferma è giunta nei giorni scorsi.

Il progetto presentato ha l’obiettivo principale di creare una maggiore conoscenza dei vini liguri certificati tra gli operatori di settore e i media. Ciò avverrà tramite l’approfondimento e divulgazione dei valori delle produzioni, sia organolettiche che storiche, culturali ed economiche.

“E’ la prima volta che l’Enoteca partecipa a questi bandi e abbiamo subito raggiunto il nostro obiettivo – commenta Federico Ricci, presidente dell’Enoteca regionale della Liguria -. Per arrivare ad elaborare il progetto abbiamo dapprima formulato e somministrato una serie di sondaggi e abbiamo svolto anche diversi incontri per capire, dalle aziende stesse, le esigenze e le problematiche di maggior rilievo”.

“Con questo materiale a disposizione – prosegue – abbiamo elaborato il progetto definitivo tenendo anche conto di ciò che già è organizzato in tutta la regione e cercando, nei limiti del possibile, di integrare il percorso promozionale regionale. In pratica abbiamo creato una sinergia con le istituzioni preposte e un collegamento tra queste e il mondo agricolo vitivinicolo. Crediamo che il progetto possa essere estremamente utile per un nuovo impulso alla conoscenza del vino ligure”.

Il progetto si articola su diverse iniziative sia in ambito regionale (“Levante chiama Ponente, Ponente chiama Levante” con diversi incontri con operatori dei media), nazionale (azioni di promozione nelle regioni limitrofe) e comunitario (con partecipazione a fiere di settore in Germania) e si protrarrà tra settembre 2013 e ottobre 2014.

Tra i vari strumenti anche la realizzazione di una app dedicata alle aree vinicole della regione e un video in forma di documentario delle denominazioni e delle sedi dell’Enoteca regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.