IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incensurati e di buona famiglia: prima del test di ingresso provano il business dello spaccio. Arrestati

Più informazioni su

Loano. Questa mattina nella stazione di Loano erano in corso i controlli interforze voluti dalla Prefettura in vista del Ferragosto. Alle 10, tra i turisti in arrivo e in partenza, erano presenti gli agenti della squadra mobile oltre alle pattuglie della polizia municipale di Loano e Albenga.

Durante i controlli di routine, un agente ha notato tre ragazzi che, una volta arrivati sui binari e notata la presenza del cane antidroga, hanno lasciato cadere un marsupio e hanno tentato di allontanarsi. La loro “sceneggiata” non è però passata inosservata e sono stati immediatamente fermati per un controllo.

Dal marsupio sono saltati fuori 67 grammi di marijuana già suddivisa in bustine da 1 e 5 grammi. Per questo per due di loro – un 18enne residente a Como e un 19enne residente a Varese – sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. I due prima di prepararsi per i test di ingresso università dovranno quindi affrontare il processo. Il terzo ragazzo, residente in provincia di Varese, è stato denunciato per favoreggiamento: a salvarlo dall’arresto è stato il fatto che si trovava in stazione per tornare a Varese e quindi non avrebbe partecipato allo spaccio vero e proprio, anche se ha condiviso assieme ai suoi amici e “colleghi” l’attività di confezionamento.

Immediatamente è scattata anche la perquisizione dell’abitazione nel centro di Loano dove i due studenti, incensurati e di buona famiglia, stavano trascorrendo le vacanze assieme ai genitori di uno dei due.

Durante l’interrogatorio è emerso che il più “vecchio” dei due, mercoledì scorso era andato a Milano per comperare la droga (una spesa di circa 300 € che avrebbe fruttato 600 €) e tornato in Riviera avrebbe provveduto con l’aiuto degli amici a suddividere le dosi che sarebbero state spacciate nel week end.

Impossibilitati a fare il lavoro nella casa occupata dai genitori, i due hanno chiesto ospitalità ad un altro amico, poco più che maggiorenne e sempre originario del Varesotto, che trascorreva le vacanze assieme alla ragazza 17enne nella casa dei genitori.

Una volta perquisita la seconda abitazione, gli uomini della questura savonese hanno rinvenuto bilancino e tutto il materiale per confezionare la droga in bustine. Anche per questi due amici è scattata la denuncia per favoreggiamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da iron girl

    ma re di picche, io sono piccolina, non mi posso chiamare woman, non solo all’altezza di iron beppe man, semmai una sua giovane ammiratrice. cmq vedi anche questa tua mania da purista della lingua e la voglia di dare lezioni a tutti vi accomuna… quando si dice che 2 indizi fanno un iron beppe

  2. Scritto da El Rey del Mundo

    @Peluffo, non è proprio come sostieni tu: te lo dico francamente. Fatti una panoramica di tutti i post che hai scritto negli ultimi due mesi e analizzali bene, al loro interno troverai molte insinuazioni e provocazioni ma pochi “scambi di idee”. Su quest’ultimo punto mi trovi d’accordo.
    Come mai questa ostinazione verso la pataca di Macao? La tua banca per caso ti ha fatto fare degli investimenti sbagliati?

  3. alberto.peluffo
    Scritto da alberto.peluffo

    Caro signor re del mondo, come ho già scritto al tuo alter ego testa di latta, al contrario di voi due che vivete solo in queste pagine, io non ho quel genere di problemi: del consenso di “gente” come voi mi interessa quanto del tasso di cambio della pataca. Sono qui per scambiare idee, non per fare una gara a chi insulta meglio, quello è un gioco che lascio ai tuoi simili.

  4. Scritto da El Rey del Mundo

    @iron girl (che semmai volevi fare il verso a @IronMan dovevi registrarti come IronWoman, ma forse l’inglese non è il tuo forte) io non ho alias, ho già ribadito che non uso multiaccounts o troll e ti invito a non tirarmi in ballo per interporsa persona. Il tuo link è incomprensibile, hai sbagliato persona e metodo. Ritenta se vuoi fare scalpore perché non ci sei riuscito.

  5. Scritto da iron girl

    ma el rey alias iron beppe, ti ho dimostrato che come qui voi suonate peluffo è facile che altrove qualcuno suoni vuoi. che ne dici per esempio dei mi piace ai commenti di
    http://www.ivg.it/2013/01/lega-nord-val-maremola-qui-o-si-fanno-gli-yes-man-di-mattea-e-fadel-o-niente-dellepiane-lascia-il-partito/