IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, al mare con il “fumo”: cinque giovani incastrati dal fiuto di Tissy e Fado

Finale Ligure. Controlli antidroga alla stazione di Finale, con le unità cinofile e i “poliziotti a quattro zampe” Tissy e Fado. Gli agenti della squadra mobile e quelli della polfer, insieme ai vigili del comando finalese, hanno identificato cinque giovani segnalandoli alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti.

Le forze dell’ordine hanno sottoposto a verifiche numerosi giovani scesi dai convogli provenienti da Torino e Milano. Tra i viaggiatori i quattro ragazzi tra i 25 e 35 anni, insieme ad un minorenne di 17 anni.

Sono stati trovati in possesso di 19 grammi di hashish e marijuana, sequestrati dagli agenti. Si tratta di studenti e lavoratori incensurati. Lo stupefacente, secondo quanto dichiarato dai diretti interessati, era destinato al conumo nel corso della giornata di vacanza al mare.

I cani impiegati negli accertamenti e nelle ispezioni, Tissy e Fado, fanno parte delle unità cinofile del reparto di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. bagaglio
    Scritto da bagaglio

    Ho capito!!!!!

  2. Scritto da mrscultz

    Io non voglio essere l’avvocato difensore dei cinque ragazzi ma vorrei rispondere punto-punto a @bagaglio…punto primo: tu affermi “con sicurezza” che dal fumo si passa alle droghe pesanti?…e tu cosa ne sai? Se hai i titoli per affermarlo allora mostraceli…punto secondo,” e se si guida dopo aver fumato ecc. ecc.” questi sono arrivati con il treno e quindi è molto improbabile che possano mettersi alla guida di automezzi altrimenti venivano in macchina direttamente…punto terzo “dopo aver fumato la mente non è più lucida ecc.ecc.” se leggi bene le cronache chi ha la mente poco lucida e provoca la maggior parte degli incidenti stradali, anche mortali, è gente che beve e non fuma…punto quarto “chi fuma è un drogato” ..allora se ti becco una 3/4 di Peroni nel frigo TU cosa sei? un alcolizzato? Insomma, @bagaglio, mi sa che ha ragione @IronMan…I tuoi commenti sono proprio “ad minchiam”!!…Ah, @ chedire, guarda che i cittadini e i turisti “per bene”, come definisci tu, a volte si tirano piste di cocaina tali da far arrossire un bidone aspiratutto Alfateck!!!!

  3. Scritto da chedire

    Dovessero pubblicare i nomi di tutti quelli che usano qualche droga, persino di chi si fa qualche canna, ci vorrebbe un tomo tipo elenco del telefono!!! Tutto somma fanno cose sbagliate ma non nuocciono a nessuno… Certo per altri generi di reati sono pienamente d’accordo, una volta accertate le responsabilità. Detto questo, mi fa piacere che vengano eseguiti dei controlli di questo tipo. Possono dissuadere i mal intenzionati dal frequentare la nostra riviera e di conseguenza rassicurano i cittadini e i turisti per bene

  4. IronMan
    Scritto da IronMan

    Ragazzi, non fate caso a @Bagaglio . . . se ne esce una volta all’anno con commenti “ad minchiam” come questo . . . @Bagaglio a mano o in bicicletta ?!

  5. Scritto da notorious

    See see, facciamo pure di tutta l’erba un fascio