IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa nazionale del Pd: oggi a Genova il premier Enrico Letta

Più informazioni su

Genova capitale della politica. Dalle parole ai fatti: oggi nel capoluogo ligure sfileranno i big nazionali in occasione dell’inaugurazione della Festa Nazionale Pd, fino al 9 settembre al Porto Antico (dal 9 al 16 continuerà la festa provinciale).

La giornata genovese del presidente del consiglio Enrico Letta, ospite d’onore sul palco della festa alle 18, inizierà dal primo pomeriggio. Il premier è atteso all’Istituto italiano di tecnologia accompagnato dal presidente della Regione, Claudio Burlando, dalla giunta regionale e dal sindaco Marco Doria.

Su proposta del Governatore il presidente del Consiglio dei Ministri visiterà tra le 15 e le 16.20 l’IIT: prima alcune dimostrazioni presso i laboratori di ricerca, riservate ai soli ospiti istituzionali per ragioni logistiche e di sicurezza, poi una presentazione delle attività dell’Istituto da parte di Gabriele Galateri, Presidente della Fondazione IIT, e di Roberto Cingolani, Direttore Scientifico IIT. A partire dalle 16.40, Letta farà visita ad un altro dei luoghi simbolo di Genova, il bacino portuale. Seguiranno una visita all’arcivescovado, prima dell’arrivo alla Festa. Scongiurata per il momento la preannunciata protesta dei lavoratori Ansaldo-Finmeccanica, preoccupati per il futuro dell’azienda. Letta dovrebbe incontrare oggi le rappresentanze sindacali.

Al Porto Antico il responsabile Organizzazione Pd Davide Zoggia, il tesoriere del partito Antonio Misiani, i segretari regionale e provinciale Lorenzo Basso, Giovanni Lunardon e il sindaco Marco Doria apriranno ufficialmente la Festa Democratica nazionale.

Alle 17:30 l’inaugurazione vera e propria con il segretario del Pd Epifani e il ministro Kyenge (area Lavoro-Lavori). Alle 18 è previsto l’arrivo di Letta, intervistato dal direttore del Tg1 Mario Orfeo (sala Pertini). Oltre 1000 i volontari impegnati a far funzionare la Festa democratica, 57 i dibattiti, 38 le presentazioni di libri, sei i concerti, tra cui le esibizioni degli Stadio, di Elio e le storie tese, e Moreno.

Sette le interviste, la prima al presidente del Consiglio Enrico Letta, poi al sindaco di Firenze Matteo
Renzi, al ministro per i rapporti con il Parlamento Dario Franceschini, agli ex segretari Pierluigi Bersani e Walter Veltroni, a Massimo D’Alema, e all’attuale segretario Guglielmo Epifani.

Tutti coloro che frequenteranno gli spazi della Festa potranno contare su tre ristoranti, quattro bar e 13 punti di ristoro (pizzerie, focaccerie, friggitorie).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.