IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fac Albisola, in arrivo la cassa di agosto: Ips al lavoro per soluzione industriale

Albisola. Sala di Luceto chiusa, sembra che nessuno abbia richiesto le chiavi per entrare…Così i 50 operai della Fac che oggi alle 17:00 si sono ritrovati per fare il punto della situazione si sono radunati nella piazzetta antistante, alla presenza del sindaco Franco Orsi e dell’assessore comunale Roberto Gambetta. Prima novità l’anticipazione della cassa integrazione di agosto da parte della Carisa, sulla base degli accordi presi con la Regione e Filse, in attesa della firma definitiva del decreto del ministero del Lavoro per la proroga di altri sei mesi delle misure di ammortizzatori sociali previste per i lavoratori.

Fac Albisola, incontro in Comune

Tuttavia, sul fronte di un possibile rilancio dello storico sito produttivo albisolese la palla è ora in mano a Ips, che ha ricevuto formalmente da Comune, Provincia e Regione l’incarico di trovare soggetti imprenditoriali interessati alla Fac, nell’ambito di una stessa operazione urbanistica che dovrebbe riguardare le aree attualmente occupate dall’azienda.

Ips si è messa subito all’opera e sta esaminando tutte le carte e la documentazione dopo una serie di incontri avuti con lavoratori, sindacati, istituzioni e la curatrice fallimentare. Per i primi di ottobre è fissato un incontro decisivo tra la stessa Isp e la curatrice per vedere possibili offerte imprenditoriali.

“Quando sono invitato ad un incontro tendo sempre ad andare, anche se oggi qualcuno non c’era per vizi di forma sulle modalità e ragioni di questa convocazione – dice il sindaco Franco Orsi, in riferimento all’assenza di Cgil e Cisl che hanno disertato l’appuntamento di oggi a Luceto -. Sarà giusto e opportuno coinvolgere tutti i sindacati e fare al più presto una assemblea con tutti i lavoratori”.

“La novità sulla cassa integrazione è molto importante, questa mattina ho avuto conferma dalla Carisa che è operativa la convenzione con la Filse per l’anticipo del mese di agosto, il rischio di non avere la cassa per altri sei mesi non c’è…” aggiunge il primo cittadino albisolese.

“Ora speriamo che Ips formuli una proposta che possa coniugare, dopo una opportuna quantificazione dei valori aziendali, le esigenze della procedura di fallimento, e con quanto si ritiene di incassare, con una prospettiva e progetto industriale fattibile che finalmente possa rilanciare la Fac” conclude Orsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.