Estate, picco di abbandoni in provincia: una quindicina di gatti in cerca di una famiglia - IVG.it

Estate, picco di abbandoni in provincia: una quindicina di gatti in cerca di una famiglia

gatti

Savona. I volontari della Protezione Animali li definiscono “le vittime dell’estate” e li hanno raccolti ad Albenga, Pietra Ligure, Dego, Millesimo, Savona, Quiliano, Vado Ligure, Varazze e Vezzi Portio, infilati in sacchetti o cartoni sotto il sole, spesso sbrigativamente sistemati vicino ai cassonetti della spazzatura, o peggio ancora, in un bosco ai margini della strada.

L’abbandono di animali domestici è un fenomeno fortunatamente in costante calo da anni nella provincia di Savona; ma il maggior numero di casi si verifica in estate, quando qualche incivile, che per superficialità o ignoranza non ha voluto far sterilizzare la gatta di casa, decide di liberarsi della cucciolata divenuta improvvisamente ingombrante in vista delle immeritate vacanze.

Sono stati oltre un centinaio i gatti ricoverati in provincia dall’Enpa savonese da giugno ad oggi e, oltre ai soggetti feriti, malati o investiti, circa la metà sono cuccioli abbandonati.

Buona parte di essi, dopo le cure, sono già stati adottati da famiglie animaliste; ma una quindicina di loro sono ancora in attesa presso la sede di via Cavour 48 r, dove potranno essere visti, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, telefonando allo 019824735.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.