IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Circolo Scherma Savona, al via la preparazione in vista della nuova stagione agonistica

Savona. Dopo l’immancabile incetta di medaglie da parte degli azzurri ai Mondiali di Budapest, si riaccendono i riflettori anche sulle pedane della scherma savonese.

Il Circolo Scherma Savona e i suoi 70 moschettieri, dopo gli ottimi risultati dei suoi atleti nella scorsa stagione, si rimettono al lavoro con il via alla preparazione in vista delle prime gare stagionali.

I primi a riprendere gli allenamenti saranno gli Under 20 che scenderanno in pedana già nel mese di ottobre con la prima prova dei campionati italiani, valida per la selezione finale dei migliori 36 d’Italia.

Nella scorsa stagione, Andrea Baldi e Arianna Asteggiano hanno dato lustro al Circolo ottenendo il pass rispettivamente per la prova Assoluta e negli Under 17.

Andrea Baldi, grazie ad una serie di risultati di prestigio, era riuscito a qualificarsi, per il secondo anno consecutivo, per la “prova finale” a Trieste, dove aveva avuto la possibilità di confrontarsi con i migliori fiorettisti italiani, primi fra tutti i campioni del mondo Cassarà, Baldini e Aspromonte.

Arianna Asteggiano, invece, alla sua prima apparizione nella categoria superiore, era riuscita a qualificarsi giungendo tra le prime 10 italiane del suo anno.

La preparazione vedrà, per un primo periodo, i giovani schermidori impegnati nella parte atletica che si svolgerà al campo polisportivo della Fontanassa, per la cui disponibilità il sodalizio savonese ringrazia il Comune di Savona.

Nella seconda fase, i ragazzi si trasferiranno a Canazei per il ritiro estivo, divenuto orami un classico appuntamento di inizio stagione per la società savonese.

A Canazei si aggregheranno al gruppo anche gli Under 14 che avranno modo, tra l’altro, di confrontarsi con le più importanti realtà schermistiche del panorama nazionale.

Fervono i preparativi per la prossima stagione anche fuori dalla pedana. Nei prossimi giorni, infatti, riprenderanno i contatti tra lo “staff” del Circolo Savona e i maestri responsabili del Circolo Scherma Torino e del Club Scherma Rapallo.

Il sodalizio savonese anche nella stagione che va ad iniziare punterà sulle sinergie con altre scuole per rinsaldare la preziosissima collaborazione con due dei più importanti club schermistici capaci di ottenere preziosi risultati a livello giovanile, con la scuola di Torino laureatasi l’anno scorso anno campione d’Italia a livello di Under 14.

Il Circolo, infine, si presenterà alla città sabato 21 settembre a Savona quando, nella splendida cornice di piazza Sisto IV, darà a tutti i piccoli curiosi l’occasione di conoscere e provare questa affascinate disciplina sportiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.