IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket: Vado iscritto alla Serie C, al momento nessuna savonese in Serie D

Vado Ligure. Anno dopo anno, il movimento cestistico ligure ha numeri sempre più ridotti, segno di una recessione economica che costringe molte società a chiudere i battenti e di una passione più scarsa rispetto a quella di un tempo.

Al momento è stato reso noto solamente il girone di Serie C maschile che, come lo scorso anno, conta 14 squadre.

Promosso il Follo e ripescato il Pool 2000 Loano in Divisione Nazionale C, la massima categoria regionale vede al via il Sestri Levante, non senza qualche polemica. Infatti, avendo rinunciato a partecipare alla categoria superiore, i biancoverdi avrebbero dovuto ripartire dal gradino più basso. Oltre al Sarzana vincitore della Serie D nella stagione scorsa, trova posto anche l’Ospedaletti, secondo classificato.

Il girone conta nove squadre di Genova e provincia, una savonese, una spezzina e un’imperiese, oltre ai toscani della Pontremolese e ai piemontesi del Red Basket Ovada, tradizionalmente inseriti nell’ambito ligure.

La composizione del girone: Cus Genova, Pallacanestro Vado, G.S. Granarolo, Aurora Basket Chiavari, Red Basket Ovada, Tigullio Kuadra, Polisportiva Pontremolese Conad, Basket Sestri, Cogoleto Pesce Pietro, Alcione Rapallo, Villaggio Sport, Sarzana, Ospedaletti, Sestri Levante.

Alla chiusura delle iscrizioni solamente 8 società hanno aderito alla Serie D. Il Comitato regionale Fip ha così riaperto i termini fino a domenica 25 agosto, con la speranza di raccogliere almeno un altro paio di adesioni.

Cinque genovesi e tre imperiesi sono ciò che rimane di un campionato che, nelle ultime stagioni, annoverava tredici formazioni.

Ecco le iscritte: Rari Nantes Bordighera, Imperia Basket Riviera dei Fiori, Audace Campomorone, Basket Pegli, PGS Auxilium, Ardita Juventus, Pro Recco, Valpetronio Basket Casarza Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.