IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ancora tendopoli sulla spiaggia di Varigotti: “Malpasso docet…” foto

Varigotti. Tende e sacchi a pelo resistono sulla spiaggia dei Saraceni nonostante i raid notturni e i verbali da 200 euro di Polizia Municipale e Guardia Costiera. Ecco le foto scattate da Gian Marco Bagliani, il rappresentante legale della società concessionaria che ha posto la recinzione metallica nella spiaggetta di ponente, sollevando il “caso” dell’ostacolo al libero transito.

“I problemi igienici si aggravano. Non sarà il caso di chiudere di notte le spiagge che non si riescono a controllare? Malpasso docet…” prosegue il lettore, che aveva già espresso lamentele sul fenomeno dei saccopelisti sulla spiaggia libera del Malpasso.

Bagliani aveva sottolineato come la parte di spiaggia più ampia, però, venga presa d’assalto dai campeggiatori, nonostante i moniti e gli interventi delle stesse autorità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mrscultz

    Si, concordo anch’io sull’interesse privato di qualcuno. Come mai quasto accanimento sulla spiaggia e completo disinteresse sulle altre forme di degrado? Come mai non abbiamo altri zelanti lettori che, di prima mattina, non consegnano un bel reportage fotografico sulla gente che dorme ai giardini pubblici o i stazione, che fa i propri bisogni dove gli capita, che lascia ogni tipo di immondizia in giro per le nostre città, che ubriaco disturba la quiete pubblica, che spaccia ad ogni angolo…no, per loro questo è sopportabile ma chi dorme sulla spiaggia libera questo no…è proprio intollerabile!

  2. Scritto da megiucheninte

    La situazione sembra abbastanza chiara: c’è qualcuno che vuole l’esclusiva sulla spiagga.
    Ma fateci il piacere!!
    La spiaggia libera è di tutti.

  3. Scritto da Roy

    Quoto Mrscultz, il problema non e’ certo una tenda (diverso il discorso se c’e’ droga e alcool) ma il fatto che la gente in quella spiaggia da fastidio a qualche perbenista del ca…., tornando a savona si trova spazzatura e degrado, dai giardini di via trincee a piazza del popolo ai sacchetti del McDonald gettati dappertutto

  4. Scritto da Schiavi del SiStEmA

    …e non dimentichiamo tutti gli extracomunitari che ogni notte bivaccano e dormono nei GIARDINI DEL PROLUNGAMENTO a Savona, tra gli spazi dedicati a bambini e famiglie lasciano bottiglie vuote e rifiuti di ogni genere!
    E NESSUNO controlla!

  5. Scritto da mrscultz

    Il fenomeno dei saccopelisti esiste da una vita. Io lo ricordo più di 40 anni or sono sulla spiaggia libera delle Fornaci a Savona. Se una spiaggia di fatto è “libera”lo deve essere anche la notte. Se il problema è quelli igienico allora, visto che rispetto a 40 anni fa, ora esistono i famosi bagni chimici perchè non installarne qualcuno (sarebbero molto utili anche di giorno) E poi non è detto che i saccopelisti siano tutti dei “morti di fame” che non possono permettersi l’albergo…anzi. Quello è uno stile di vita come il camper o la roulotte. C’è a chi piace di più svegliarsi alle prime luci dell’alba in riva al mare (che d’inverrno non lo vede nemmeno in fotografia) piuttosto che in una stanza d’albergo. Ci sono, e non dimentichiamolo, tantissimi turisti definiti “regolari” che da casa si portano tutto il necessario e non spendono un quattrino e sporcano in egual misura.