IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola, oggi l’autopsia sulla 62enne trovata morta in casa: ad ucciderla forse una reazione allergica

Albisola S. Quando i soccorritori sono arrivati in casa per lei non c’era già più nulla da fare. Vincenza di Stefano, la sessantaduenne originaria di Imperia ma residente in via Manzoni 51 ad Albisola Superiore, era già morta. Stabilire da quanto tempo la donna era deceduta, ma soprattutto perché, toccherà al medico legale Marco Canepa che oggi eseguirà l’autopsia così come deciso dal sostituto procuratore Cristiana Buttiglione.

Secondo quanto trapela, il medico legale Marco Canepa, dopo un primo esame sul corpo della signora avrebbe escluso la presenza di segni traumatici, ipotizzando un decesso per cause naturali. Per escludere però qualsiasi altra causa il pubblico ministero ha preferito indagare più a fondo attraverso l’esame autoptico che sarà eseguito nella giornata di oggi.

Sembra che la donna soffrisse di alcune allergie molto gravi e, di conseguenza, a provocare la morte potrebbe essere stato proprio un violento shock anafilattico. Provocato dall’ingestione di un alimento, oppure da un medicinale, o da qualcos’altro? Tutte le risposte arriveranno quindi dall’autopsia che darà indicazioni più certe. A scoprire il corpo della madre è stata la figlia trentenne che abita con lei e che, già sofferente per problemi psicologici, è stata colta da una crisi ed è stata ricoverata in ospedale.

L’equipe del 118, al momento dell’intervento, aveva proceduto ad alcune manovre di rianimazione. Il corpo, poi, è stato composto sul letto (mentre la donna sarebbe stata trovata dalla figlia a terra in camera da letto, completamente vestita con abiti da casa) e questo ha un po’ modificato la scena ai fini delle indagini. E per questo nei prossimi giorni saranno ascoltati medici, infermieri e volontari per ricostruire in esattezza la situazione in casa al momento dell’intervento di soccorso. Quando è arrivato il medico legale con i carabinieri, la valutazione del “coroner” è stata che la donna fosse morta da alcune ore, di certo entro la giornata, probabilmente dal primissimo pomeriggio. Anche su questo l’autopsia potra dare una risposta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.