IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, officina adibita a deposito di merce contraffatta al servizio dei vu’ cumprà

Più informazioni su

Alassio. I carabinieri della stazione di Alassio, nel corso dei controlli per il contrasto della vendita di merce con marchio contraffatto, hanno individuato un deposito abusivo all’interno di un’officina.

I militari avevano notato da giorni un insolito movimento di extraunionisti all’interno dell’officina che presumibilmente non era legato alla riparazione di mezzi. Si sono quindi appostati ed hanno scoperto che i venditori abusivi che vendevano in spiaggia tramite catalogo andavano a ritirare la merce proprio nel garage.

All’interno sono stati trovati diversi prodotti con marchio contraffatto, in particolare giubbotti e piumini marca Colmar e Moncler che, originali, possono costare tra i 700 e 1000 euro a seconda dei modelli.

L’alassino proprietario dell’officina e un cittadino di origine marocchina (badante di professione dichiarata, residente a Genova) sono stati denunciati per ricettazione e commercio di merce con marchio contraffatto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Per rendere meno interessante acquistare … evitando il carico fiscale ed i controlli tipo “redditometro” …..
    Sarebbe sufficiente rendere l’abbattimento “automatico”** del reddito speso regolarmente….
    .
    La ragione “morale” di questo sconto fiscale immediato è insito nel fatto che chi spende del denaro lo fà … per vivere …. per continuare a produrre ed a consentire ad altri di fare altrettanto.
    .
    Se una persona spende i quattrini sui quali ha già pagato le tasse …… per procurarsi ciò che desidera … fa “circolare” il denaro ….
    La circolazione rapida del denaro … lascia traccia nelle casse dello Stato …
    e trasferisce ricchezza nelle tasche di altri ……
    .
    Chi …. in questo gioco del “te ghe le” ….. resta ultimo con dei quattrini non spesi regolarmente …. beh “questo” è ricco …. e può essere tassato su quanto non risulta speso ……
    .
    tassare chi ha già pagato … e non ha più quattrini …. Presupponendo che se sta spendendo vuol dire che ha quattrini ……. è “da sciocchi” …… da bocconiani ….

    ______
    **
    Gli strumenti informatici da “grande fratello” di cui dispone l’amministrazione finanziaria lo consente ….. Basta volerlo fare …. Al proprio codice fiscale può far riferimento un “totale speso” … con la possibilità di controllare i beneficiari (nell’ovvio rispetto della privacy …)
    Questo totale ….. noto al fisco …… lo si toglie dal reddito lordo ……. sul quale sono già state pagate le tasse …..
    .
    Risultato …. se resta zero …. non si pagano altre tasse
    se si è in negativo … non si pagano altre tasse …. ma non si ha diritto a rimborsi … ed il rischio di qualche controllo fiscale è possibile …..
    se si è in positivo ……. quanto resta …. è soggetto alla scure fiscale …… “anche alla percentuale più alta ……”..
    .
    Effetti positivi …. chi ha qualche disponibilità è invogliato a consumar la migliorando il suo tenore di vita ….. per non pagare altre tasse
    .
    chi spende più di quanto incassa (in nero …..) è invogliato a fatturare per evitare controlli …
    .
    chi spende in affari loschi …. in nero …. può continuare a farlo ….. ma dovrà sostenere il carico fiscale che altri evitano …..

  2. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Vorrei leggere che la merce è stata incenerita immediatamente … A spese del proprietario della struttura …che a giorni verrà abbattuta e sostituita da verde per 10 anni.

  3. gabbiano
    Scritto da gabbiano

    Quello che mi fa girare i…..è che non capisco perché non si mettono mai i nomi e cognomi di chi guadagna furtivamente o comunque commette delitti contro le persone e/o contro il patrimonio. Per favore non parlatemi di Privacy perché ormai tutto viene attribuito alla privacy anche quando non c’entra un tubo.