Tor de Géants: Gianluca Parola sarà al via, Simone Serra affida a Facebook le sue speranze di partecipare al durissimo trail - IVG.it
Sport

Tor de Géants: Gianluca Parola sarà al via, Simone Serra affida a Facebook le sue speranze di partecipare al durissimo trail

Simone Serra e Gianluca Parola

Cisano sul Neva. Trecentotrenta chilometri da percorrere, per un dislivello positivo di 24000 metri, tra le montagne della Valle d’Aosta, in condizioni climatiche che, spesso, si rivelano durissime. Questo è il Tor de Géants, non a caso considerato un trail unico nel suo genere.

Una competizione durissima, nella quale non sono imposte dall’organizzazione tappe forzate: vincerà chi ci impiegherà meno tempo, gestendosi i riposi e le fermate ai ristori. Riuscire a portarla a termine è una soddisfazione impagabile, anche per gli atleti più affermati.

Nonostante la sua difficoltà, sono davvero in tanti a volersi cimentare sui sentieri valdostani. Quest’anno agli organizzatori sono giunte oltre tremila richieste. I posti, però, sono limitati: per questo è stato deciso di sorteggiare i 660 “fortunati” che potranno affrontare la sfida.

Tra gli atleti che potranno disputare la gara c’è Gianluca Parola, 23enne albenganese, universitario. Il sorteggio lo ha premiato e Gianluca è già in possesso del suo pettorale. Non gli resta che continuare ad allenarsi in vista dell’appuntamento, in programma tra un paio di mesi.

La sorte non è stata altrettanto benevola con Simone Serra, 27enne di Cisano sul Neva che, così come lo scorso anno, non è rientrato tra i partecipanti. “Sono due anni che mi sono avvicinato al trail – spiega Simone – e due anni che cerco di iscrivermi al Tor Des Géants, senza riuscirci. Sono un ragazzo molto sportivo: tutto il poco tempo libero che ho lo sfrutto per fare sport, come corsa, sci, kitesurf, nuoto, mountain bike”.

“Non sono iscritto a nessuna società in nessuno sport – prosegue Simone -. Li pratico per pura soddisfazione personale, puro divertimento e per darmi sempre nuovi obiettivi e sfide. E’ anche un modo per scaricare tutta la tensione e lo stress portato dal lavoro”.

Simone Serra, però, spera ancora di poter essere al via del Tor des Géants, domenica 9 settembre, alle ore 10, da Courmayeur. La sua unica possibilità è quella di vincere un piccolo contest su Facebook, con il quale la Tecnica, noto marchio di abbigliamento, mette in palio un ingresso a questa gara.

L’atleta di Cisano dovrà riuscire a far cliccare a più gente possibile una foto, un video e la pagina della Tecnica, entro lunedì 15 luglio. Il più importante è il video, ma per il risultato finale conteranno tutti e tre. Fino a qualche giorno fa Serra era in testa al contest, ora però un ragazzo spagnolo sta rimontando molto velocemente, anche grazie a diversi sponsor, dei quali Simone, correndo per pura soddisfazione personale, non può disporre.

Nel blog creato per centrare questo obiettivo, si trovano le indicazioni per poter dare il proprio “mi piace” per sostenerlo: http://simoneserratordesgeants2013.blogspot.it/2013/07/simone-serra-al-tor-des-geants-2013.html.

Il plotone di infaticabili atleti che affronterà la gara vedrà al via concorrenti provenienti da una quarantina di nazioni. Se Simone potrà mettersi alla prova nel Tor de Géants, il merito sarà di tutti coloro che con il click del loro mouse lo avranno avvicinato al suo sogno. Se ce la farà, Albenga, Cisano e tutta la provincia di Savona avranno due ragazzi per cui tifare in uno dei trail più duri al mondo.

Nella foto: Simone Serra e Gianluca Parola.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.