Rinforzi estivi ad Alassio, Melgrati: "Il Ministro Alfano ha apprezzato la lettera di ringraziamento" - IVG.it
Politica

Rinforzi estivi ad Alassio, Melgrati: “Il Ministro Alfano ha apprezzato la lettera di ringraziamento”

melgrati

Alassio. Il consigliere regionale del Pdl Marco Melgrati rende noto l’apprezzamento del Ministro dell’interno Angelino Alfano per la lettera di ringraziamento inviata dall’ex primo cittadino di Alassio per i rinforzi estivi al Commissariato della città del Muretto. Ieri c’è stata una telefonata del Capo della Segreteria del Ministero dell’Interno Avv. Giovanni Antonio Macchiarola a Melgrati: “Ieri mi ha chiamato l’Avv. Giovanni Antonio Macchiarola, e mi ha manifestato l’apprezzamento da parte del Ministro Angelino Alfano per la lettera di ringraziamento che ho scritto al Ministro per aver distaccato da Genova i rinforzi alla Polizia di Stato del Commissariato Alassino dal reparto di Nucleo Prevenzione Crimini”.

“Alla fine di maggio, quasi disperando perché in là nel tempo, avevo scritto al Ministro dell’Interno chiedendo se era possibile perlomeno nel periodo estivo, un irrobustimento del personale con le aggregazioni stagionali. Quando ero Sindaco Alassio chiedevo sempre, in anticipo già a febbraio, con lettera al Ministero degli Interni, di destinare alla città una quota di personale aggregato per supplire alle carenze del personale, soprattutto nel periodo estivo, quando la popolazione di Alassio passa da 11.000 abitanti a circa 60.000, e lo stesso accade nel comprensorio sottoposto alla giurisdizione delle Forze dell’Ordine con sede ad Alassio” spiega Melgrati.

“Ricordavo al Ministro Alfano – continua Melgrati – che il vuoto di potere amministrativo che si era venuto a creare con la caduta della giunta di sinistra di Avogadro, che peraltro mai aveva avanzato questa richiesta, e l’interregno del Commissario Prefettizio, unitamente ai problemi per la formazione del Governo Nazionale dopo le elezioni, con la lunga ‘pausa di riflessione’ del P.d. alla disperata ricerca di una coalizione che escludesse il P.d.L. dal Governo, poteva giustificare un provvedimento tardivo”.

“Avevo ricordato al Ministro che il Commissariato della Polizia di Stato di Alassio ha una giurisdizione che va ben oltre la sola città di Alassio, di per sè già importante, che deve tornare in tempi rapidi ad essere la Perla della Riviera Ligure, con una sicurezza percepita che da sempre costituisce un motivo in più per scegliere Alassio come meta di vacanza. Ho ringraziato il Capo della Segreteria del Ministero dell’Interno, l’Avv. Giovanni Antonio Macchiarola, anche a none del Sindaco Enzo Canepa, pregandoLo di ancora estendere il nostro grande apprezzamento al Ministro, soprattutto per la qualità e la professionalità del personale che è stato aggregato, per gli immediati risultati che gli stessi, in collaborazione con gli uomini e le donne del Commissariato hanno ottenuto stanno ottenendo, e soprattutto per il grado di controllo del territorio che, assieme agli uomini della Compagnia dei Carabinieri di Alassio, si riesce ad ottenere” conclude Marco Melgrati.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.