Pietra Ligure vince il premio “Comuni Ricicloni”: raccolte 612 tonnellate di materiale legnoso

Pietra L. E’ un comune del savonese ad essersi aggiudicato il premio Comuni Ricicloni 2013 per il maggiore impegno nella raccolta differenziata del legno. Con 612 tonnellate di materiale legnoso raccolto in modo differenziato nel 2012, Pietra Ligure è stato premiato da Rilegno, il consorzio nazionale di riferimento per la raccolta differenziata, il riciclo e il recupero in tutta Italia degli imballaggi e dei rifiuti di legno.

La premiazione si è svolta questa mattina a Roma, all’Hotel Quirinale, in occasione della ventesima edizione di Comuni Ricicloni, l’iniziativa promossa da Legambiente che premia i migliori sistemi di gestione dei rifiuti comunali. Rilegno, partner dell’evento e consorzio della filiera legno all’interno del sistema Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi), ogni anno individua gli enti locali più virtuosi e premia chi si distingue maggiormente nella raccolta differenziata dei rifiuti legnosi per il loro successivo avvio a riciclo e recupero.

Il comune di Pietra Ligure ha 8 mila 800 abitanti. Nel 2012 ha raggiunto quota 65,02% di rifiuti raccolti in modo differenziato, rispettando così gli obiettivi previsti dalla normativa nazionale di riferimento, fissati al 65% entro il 31 dicembre 2012.

Il legno in uscita da Pietra Ligure viene conferito alla piattaforma F.G. Riciclaggi, convenzionata con Rilegno: questa movimenta per conto del comune oltre 600 tonnellate di legno raccolto in modo differenziato, che vengono poi avviate a riciclo e recupero grazie al lavoro di Rilegno.

Il premio come Comune Riciclone 2013 è stato assegnato da Rilegno a Pietra Ligure per l’impegno profuso nel corso del 2012 nella raccolta del legno non di provenienza industriale, che ha permesso di raccogliere e avviare a recupero 69,54 kg di rifiuti legnosi pro capite.

Nel corso della cerimonia di questa mattina Antonella Baldacci, responsabile Ufficio Tecnico di Rilegno, ha consegnato il premio ad Andrea Nencioni, responsabile Ufficio Ambiente del Comune di Pietra Ligure.

“Per la Regione Liguria il premio di Pietra Ligure è motivo di grande soddisfazione – dice l’assessore regionale all’Ambiente Renata Briano – e la dimostrazione che con buona volontà e gli strumenti idonei i risultati ambiziosi previsti dalla normativa nazionale non sono un miraggio. I comuni più virtuosi rappresentano senza dubbio uno stimolo e un esempio da seguire”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.