Nuoto sincronizzato, Esordienti A: la Blu Shelf Carisa Savona vince i campionati italiani - IVG.it
Sport

Nuoto sincronizzato, Esordienti A: la Blu Shelf Carisa Savona vince i campionati italiani

Sport10

Savona. La Blu Shelf Carisa Savona prenota il futuro. La più forte società in Italia nel nuoto sincronizzato si conferma tale anche tra le più giovani.

Ieri, ad Ostia, si è concluso il campionato italiano estivo categoria Esordienti A, ovvero classe 2001 e 2002, che ha visto la partecipazione di 324 atlete in rappresentanza di 30 società. La formazione savonese ha primeggiato, conquistando il titolo nazionale.

La Rari Nantes Savona ha totalizzato 941 punti, precedendo il Busto Nuoto con 759 e la Veneto Banca Montebelluna con 709.

Nella mattinata della giornata conclusiva Carmen Rocchino ha vinto la prova del solo, totalizzando 70,838 punti (35.138 di merito tecnico e 35.700 di impressione artistica).

Seconda piazza per Lucrezia Anelli (Dimensione dello Sport) con 66.925, terza per Giorgio Fisichella (Syncro Med Muriantichi) con 66.901. Bene anche l’altra savonese, Irene Badaloni, quinta con 66.463.

Nell’ultima prova in programma, quella di squadra, le romane della All Swim (Flaminia Giacinti, Federica Insinna, Giorgia Romani, Martina Sassara, Maria Livia D’Urso, Denise Mencaroni, Asia Porfiri, Federica Nespola) hanno vinto la finale con 70.113 punti.

Seconda la Veneto Banca Montebelluna (68.475), terza la Blu Shelf Carisa Savona con 68.075. Hanno gareggiato Irene Badaloni, Serena Lessi, Sara Pilutti, Carmen Rocchino, Laura Bellini, Vittoria Scotto, Sofia Mastroianni, Gaia Cerruti; riserve Maya Golfetto, Rebecca Erca, Tallulah Ferguson Cavallero.

Ancora un grande risultato per la società savonese, che ha affidato questo gruppo alle allenatrici Carolina Camardella e Benedetta Parisella. Soddisfatta la dirigente responsabile del settore nuoto sincronizzato della Blu Shelf Carisa Savona, Matilde Berruti, che ha affermato: “Siamo molto contente di questo risultato, le nostre atlete sono state veramente brave e questo è un ottimo auspicio per il futuro del sincro a Savona”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.