Lega Pro, ufficiale: fuori la Tritium, si salvano Pro Patria, Vicenza e Nocerina - IVG.it
Sport

Lega Pro, ufficiale: fuori la Tritium, si salvano Pro Patria, Vicenza e Nocerina

pallone lega pro

Savona. Nessuna sorpresa dalle decisioni del Consiglio Federale che si è svolto oggi a Roma. In Prima Divisione sono state ammesse Nocerina, Aurora Pro Patria e Vicenza; fuori la Tritium. Per conoscere il girone definitivo nel quale sarà inserito il Savona, bisognerà aspettare i ripescaggi.

Queste le decisioni assunte in data odierna, a Roma, dal Consiglio Federale:

Ricorsi ammissione Campionati

Nella riunione del 17 luglio scorso, la COVISOC ha preso in esame i ricorsi delle società ed esaminato la documentazione presentata. Su parere favorevole della COVISOC, il Consiglio federale ha deciso l’ammissione ai Campionati di competenza per: Siena (Serie B); Nocerina, Aurora Pro Patria e Vicenza (Prima Divisione); Bellaria Igea Marina, Chieti e Rimini (Seconda Divisione).

Su parere contrario della COVISOC, la Sambenedettese non è stata ammessa al Campionato di Seconda Divisione in quanto il ricorso è stato dichiarato inammissibile perché presentato fuori termine. A tal proposito, la Commissione ha rilevato che nessun diniego è stato opposto dalla segreteria della COVISOC al deposito del ricorso in tempo utile. La Commissione ha peraltro rilevato che la società non ha provveduto all’adempimento del deposito della fideiussione bancaria richiesta ai fini dell’ammissione al Campionato di Seconda Divisione.

Risultano altresì escluse dai Campionati di competenza, non avendo effettuato gli adempimenti previsti: Tritium, Andria Bat, Borgo a Buggiano, Campobasso, Portogruaro e Treviso.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.