Calcio, Ninni Corda tra tattica e pretattica lancia la sfida: "Daremo filo da torcere a chiunque" - IVG.it
Sport

Calcio, Ninni Corda tra tattica e pretattica lancia la sfida: “Daremo filo da torcere a chiunque”

Corda-squalificato

Savona. Tra tattica e pretattica, Ninni Corda parla al sito ufficiale della società e lascia intendere che potrebbero esserci delle sorprese.

Se le possibili conferme di Virdis e Aresti sembrano solo una dichiarazione “tattica” in un mercato ancora lungo, la dichiarazione finale sul ruolo che avrà il Savona nella prossima stagione, è perfettamente in linea col personaggio: “Daremo filo da torcere a tutti”.

Intanto, in attesa che si concludano affare più corposi, il Savona Fbc annuncia l’arrivo del numero 12: Mauro Boerchio, classe ’89, nativo di Broni; cresciuto calcisticamente nel Piacenza, si è messo in luce giovanissimo del Renate in serie D, tanto da meritare le attenzione del Bari in serie cadetta. Dopo una parentesi nel Lecco e nella Pro Sesto è tornato a Bari e ha poi giocato le ultime due stagioni in serie D nel Verbano.

Ecco di seguito le dichiarazioni rilasciate da mister Corda.

Il calciomercato è entrato nel vivo. Sono arrivati i primi rinforzi ed è tempo di cominciare a disegnare la stagione che  verrà. Con mister Corda si può tracciare un primissimo bilancio.

La collaborazione col Parma ha portato i primi volti nuovi. Ci può fare una descrizione dei giocatori che vestiranno il biancoblù?

“Rais è un giocatore che conosco molto bene, col quale ho vinto due campionati. A centrocampo ci darà quantità e qualità e lo paragonerei a Gattuso per caratteristiche di gioco; Spirito è una stakanovista che nel Melfi ha giocato sempre titolare, senza in pratica saltare una partita: un ’92 che in difesa saprà dare un contributo importante; Gigli ha un gran fisico ed è un giocatore in crescita. La Rosa e anche Aracu li avevamo con noi l’anno passato il primo non ha bisogno di presentazioni, il secondo è stato penalizzato da un brutto infortunio”.

In avanti ecco Sarao: forse qualcosa di più di una scommessa…

“Sul giocatore c’erano Spezia ed Entella, scusate se è poco. L’ha spuntata il Carpi e noi siamo stati bravissimi a metterci subito d’accordo col loro diesse Giuntoli per rilevarne la comproprietà. E’ un giocatore che sta migliorando di anno in anno e ha una stazza fisica notevole, quindi con caratteristiche che possono fornirci valide alternative nel gioco d’attacco”.

La campagna acquisti, continuata oggi col valido portiere Boerchio, non è comunque finita…

“Pur avendo pochi margini di manovra per i vincoli di bilancio, arriveranno ancora cinque giocatori, tutti di categoria. Due difensori, un centrocampista e due attaccanti. In più a centrocampo possiamo mettere in conto la probabile conferma di Davide Agazzi. Di certo ci saranno delle partenze: lunedì ci saluterà Scotto…”.

Virdis e Aresti?

“Sono giocatori del Savona ed hanno un contratto che scade a giugno del 2014. Il loro valore è fuori discussione, hanno numerose richieste, ma non escludo che possano anche rimanere in biancoblù…”.

La stagione 2013/2014 è alle porte. Quattro squadre in Prima Divisione sono a rischio iscrizione, ma qualcuno già si è mosso in modo importante sul calciomercato. E’ già possibile fare dei pronostici?

“Una tra Salernitana e Lecce verrà inserita nel girone A e si giocherà la vittoria del campionato assieme a Cremonese ed Entella. Questi valori appaiono già sufficientemente delineati”.

E il Savona?

“Ci toglieremo delle soddisfazioni anche quest’anno; i tifosi possono stare tranquilli: daremo filo da torcere a chiunque”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.