Scuole valbormidesi al concorso "Onde di montagna" - IVG.it

Scuole valbormidesi al concorso “Onde di montagna”

Aula scuola

Anche le scuole della Val Bormida potranno partecipare al concorso nazionale “Onde di montagna” promosso dalla Federbim (Federazione nazionale dei bacini imbriferi montani) in collaborazione con i due media giovanili Radio Jeans e la rivista Zai.net.

Il concorso è rivolto ai ragazzi delle scuole superiori di primo e secondo grado e prevede la realizzazione di contributi radio, video, foto e articoli su due percorsi possibili: risparmio idrico e acqua come energia.

Il premio per i vincitori? Un laboratorio radiofonico per la propria scuola e una somma in denaro per i due giovani “green reporter” primi classificati.

“Abbiamo deciso di lanciare il concorso in occasione della Settimana europea dell’energia sostenibile, che si è appena conclusa: vogliamo far conoscere alle nuove generazioni i Consorzi BIM e sensibilizzarle al risparmio delle risorse a rischio esaurimento”, spiega Carlo Personeni, Presidente di Federbim.

Sostiene l’iniziativa anche il Bim Bormida di Savona, che da sempre ha a cuore le scuole. “Noi abbiamo organizzato nel tempo concorsi e altre iniziative rivolte agli istituti secondari di primo grado – ricorda il presidente del consorzio, Ilario Baccino – Dobbiamo far capire agli studenti cosa sia l’energia verde e cosa significhi lo sfruttamento dell’acqua. I risultati sono stati soddisfacenti: i ragazzi con le loro domande hanno dimostrato di essere interessati a questi temi”.

Il concorso “Onde di montagna”, lanciato in questi giorni, scade il 31 marzo 2014: fino a quella data gli studenti potranno inviare audio, foto, video e testi scrivendo a redazione@radiojeans.net o attraverso la app gratuita per Android e iOS “Radio Jeans”. Gli elaborati migliori saranno premiati in occasione dell’edizione 2014 della Settimana europea dell’energia sostenibile. Il regolamento del concorso è consultabile sul sito http://www.federbim.it.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.