Maturità, ecco le commissioni d'esame: studenti "a caccia" di informazioni sui professori - IVG.it

Maturità, ecco le commissioni d’esame: studenti “a caccia” di informazioni sui professori

esame maturità

Savona. Sono stati pubblicati dal Ministero dell’Istruzione questa mattina, dal sito del Miur, gli elenchi dei professori che faranno parte delle commissioni per gli esami di Stato. Così gli studenti, dopo la caccia alle anticipazioni sulla rete, potranno conoscere chi si troveranno di fronte agli esami di fine anno.

Mercoledì 19 giugno anche gli studenti savonesi affronteranno la prima prova scritta, il tema. La seconda prova, giovedì 20, cambierà a seconda della scuola: versione di latino per il classico, allo scientifico la prova di matematica e una prova in lingua per il liceo linguistico. Per la “famigerata” terza prova, il quiz su tutte le materie, invece, bisognerà aspettare il lunedì successivo, 24 giugno.

Secondo un sondaggio di Skuola.net 4 studenti su 5 si metteranno immediatamente alla ricerca di informazioni sui professori, per conoscere che tipo di carattere ha l’insegnante che ci si troverà di fronte nei giorni dell’esame, quali sono gli argomenti che chiede agli studenti con più frequenza, la sua eventuale fede politica e, perché no, magari anche quella religiosa, può aiutare i maturandi ad affrontare la prova nel migliore dei modi o, per lo meno, ad andare all’esame con più tranquillità.

Gli studenti non si fanno scrupoli e spesso la richiesta di informazioni arriva direttamente ai propri professori. Il 40% dei maturandi ha affermato di chiedere ai propri insegnanti che tipi di persone sono coloro che dovranno affrontare agli esami di Stato contando sulla vecchia conoscenza fra colleghi.

Protagonista dell’investigazione per i maturandi sarà il web ma soprattutto i social network…Insomma, ora con i nomi pubblicati, partirà a spron battuto l’indagine degli studenti.

Ecco l’elenco delle commissioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.