Lega Pro, Macalli: " Ad ora solo 40 club virtuosi". E per il Savona spunta il nome di Saraniti - IVG.it
Sport

Lega Pro, Macalli: ” Ad ora solo 40 club virtuosi”. E per il Savona spunta il nome di Saraniti

LegaPro Savona Vs SanMarino

Savona.  Il primo ostacolo del calciomercato è, da anni, la risoluzione delle compartecipazioni tra varie società. La crisi, infatti, ha accentuato l’utilizzo di tale strumento che comporta una serie di strategie e movimenti. Stasera si chiude e, poi, si farà sul serio per i nuovi arrivi.

Che sarà un’estate torrida in chiave di iscrizioni ai campionati, non è una novità ma quando il grido d’allarme arriva dal presidente della Lega Pro, l’eco è notevole.

Mario Macalli, ai microfoni di Skysport24, si è espresso così: “Su 69, almeno 40 sono virtuosi. Ma anche gli altri 29 per iscriversi al nostro campionato devono aver pagato gli stipendi fino ad aprile. In Serie B e in Serie A le regole sono più permissive, tanto che spesso le squadre che non si iscrivono alla Lega Pro sono proprio quelle che retrocedono dalla B”.

A Savona, dopo la rinuncia a Gallon e Romero, sono di ieri le ufficializzazioni dei riscatti dal Chievo del bomber della passata stagione, Francesco Virdis, e di Ignazio Carta, jolly biancoblù  che ha giocato in difesa e a centrocampo realizzando anche tre marcature.

Intanto continuano a fioccare nomi per i rinforzi. È di oggi la voce riportata da Tuttolegapro.com di un possibile prestito al Savona di Andrea Saraniti, attaccante 24enne del Città di Messina (Serie D) che verrebbe acquistato dal Chievo per essere girato in Lega Pro ad una tra Prato, Lumezzane e Savona come confessato dallo stesso giocatore ai microfoni di messinasportiva.it

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.