Softball, Star Cairo: una vittoria e buone impressioni nella doppia trasferta piemontese - IVG.it
Sport

Softball, Star Cairo: una vittoria e buone impressioni nella doppia trasferta piemontese

Cairo Montenotte. Domenica 12 maggio lo Star Cairo era impegnato con le proprie squadre in quel di La Loggia, ormai diventata punto di riferimento del softball per il Nord Ovest, ospitando l’unica compagine piemontese che milita nel massimo campionato, dopo le scomparse di Settimo Torinese e di Junior Torino dal panorama della palla soffice di alto livello.

La Serie B della squadra valbormidese affrontava la Under 21 del la Loggia, inserita nel campionato regionale fuori classifica. Pur essendo in formazione di emergenza viste le numerose assenze, la squadra di Arena centrava una prestigiosa vittoria in gara 1 per 7-5 contro le giovani ed agguerrite piemontesi, al termine di una partita intensa ed emozionante, dove le due squadre si sono date battaglia senza tregua sino all’ultima eliminazione.

L’ottima prova di Valentina Ferraro, coadiuvata dietro il piatto di casa base dal ricevitore Gloria Bonifacino, conteneva il temibile attacco avversario, mentre il line up cairese, da cui emergeva Chiara Ghidetti in grande spolvero, riusciva dopo una partenza difficile a produrre una bella serie di battute valide, che permettevano allo Star Cairo di chiudere vittoriosamente gara 1.

Raggiunto l’obiettivo prefissato, la formazione cairese in gara 2, vista l’assenza di due lanciatori, cercava di puntare ancora sull’attacco, ma dopo un avvio scoppiettante con 6 punti segnati ad inizio partita doveva poi cedere al ritorno del La Loggia che chiudeva la partita con un netto 16-6.

Soddisfazione nel clan Cairese. “Era una trasferta difficile, sia per l’indubbia bravura delle avversarie che per l’oggettiva situazione dovute alle numerose assenze per malattia ed infortunio nei ruoli fondamentali nella nostra squadra – dichiara il capo allenatore Arena -, ma siamo molto soddisfatti in quanto le nostre atlete hanno dato il massimo e conquistato il massimo risultato possibile in una giornata difficile e confermato che pur non pronosticate siamo meritatamente al comando del nostro girone. Sicuramente cercheremo di giocarcela per un posto per i playoff promozione. Non era il nostro obiettivo all’inizio della stagione, ma cercheremo di andare il più avanti possibile”.

Anche le nuova squadra Cadette dello Star Cairo, formatasi nel novembre del 2012, era impegnata alla Loggia contro le pari età piemontesi. Ancora una volta le giovani stelline guidate da coach Chiara Bertoli hanno mostrato numerosi passi avanti e dopo sole quattro partite i loro miglioramenti sono evidenti.

Non ci si deve lasciar ingannare dal risultato finale di 13-4 a favore del sodalizio piemontese. Le giovani cairesi sono state a lungo in partita, scontando la naturale inesperienza e la differenza di affiatamento contro una squadra che gioca insieme da vari anni.

Molto soddisfatta l’allenatrice Bertoli: “Miglioriamo partita dopo partita, le ragazze hanno solo bisogno di giocare, si stanno impegnando molto ed i risultati si vedono; mancano ancora la sicurezza e l’esperienza che solo l’aver disputato numerose partite può dare”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.