Proposta del Centro Pannunzio: "Alfredo Biondi senatore a vita" - IVG.it
Altre news

Proposta del Centro Pannunzio: “Alfredo Biondi senatore a vita”

Alfredo Biondi

Il Centro” Pannunzio” propone alla attenzione del Presidente della Repubblica l’avvocato Alfredo Biondi, principe del Foro di Genova, per la nomina a senatore a vita.

Avvocato penalista in piena attività, Biondi è stato protagonista di grandi processi ed è stato, tra l’altro, il primo difensore di Enzo Tortora giusto 30 anni fa.
“Deputato, senatore, vicepresidente della Camera dei deputati, ministro, indimenticato segretario nazionale del partito liberale quand’esso era una realtà rispettata e seria, erede della migliore storia risorgimentale, Biondi rappresenta anche sotto il profilo dell’impegno civile una dignità e una coerenza che meritano rispetto da parte di tutti, in quanto egli è un uomo libero che vive della sua professione d’avvocato senza aver mai ricercato agi e ricchezze” scrivono dal Centro Pannunzio.

E’ un esempio rarissimo di avvocato-statista come fu un altro grande liberale, anche lui avvocato e ministro, Marcello Soleri. “Il Centro Pannunzio – dichiara Pier Franco Quaglieni, direttore generale del Centro – ritiene che la componente liberale autentica, testimoniata da una cultura forte e da un successo professionale che onora l’avvocatura italiana e la Nazione, debba trovare un adeguato riconoscimento della Camera Alta. Alfredo Biondi ne è il suo interprete e il suo esponente oggi più significativo”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.