"Matrimonio tra fava e salame? Se questo è il modo di promuovere il turismo..": Pd ingauno critico con Guarnieri - IVG.it
Politica

“Matrimonio tra fava e salame? Se questo è il modo di promuovere il turismo..”: Pd ingauno critico con Guarnieri

albenga, piazza dei leoni

Albenga. Il Pd albenganese critica duramente la gestione degli eventi cittadini dell’amministrazione Guarnieri e lo fa prendendo spunto da quello che è stato battezzato il “matrimonio dell’anno”.

“Durante l’ultimo consiglio comunale – si legge nella nota del Pd – abbiamo ascoltato il Sindaco pontificare sull’importanza del settore turismo nell’economia albenganese. Una scelta politica ponderata e studiata quella di puntare tutta l’attività amministrativa, con le scarse risorse finanziarie a disposizione, sul settore delle manifestazioni turistiche. Importanti per veicolare l’immagine di Albenga a livello nazionale e europeo. Ma di che stiamo parlando? Della sagra delle fave e del salame? Anzi meglio denominato il matrimonio dell’anno nel quale il Sindaco (incurante di sprofondare nel ridicolo) sposerà la fava con il salame. Fantastico!”.

“Con tutto il patrimonio archeologico e culturale presente ad Albenga si pensa alle fave e al salame che solitamente vengono enfatizzate in altre sagre popolari e gastronomiche presenti in diverse realtà comunali che non hanno la nostra peculiarità. Questa sarebbe la fondamentale e fantastica programmazione turistica della nostra città? Noi del Pd siamo effettivamente sconcertati per tutta questa capacità turistico amministrativa che porterà il nome di Albenga sui vari circuiti nazionali per il proprio patrimonio culturale. Oltretutto, se vogliamo dirla tutta anche la scelta del nome del ‘matrimonio tra la fava e il salame’ si presta ad interpretazioni poco seri e alquanto volgari”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.