Lettera a Letta e Alfano, il PdL ligure in pressing a Roma: “Un incarico per Biasotti” - IVG.it
Politica

Lettera a Letta e Alfano, il PdL ligure in pressing a Roma: “Un incarico per Biasotti”

Sandro Biasotti

Genova. Matteo Rosso, consigliere regionale Pdl di Genova, ha scritto al Presidente del Consiglio Letta ed al Vice premier Alfano affinchè venga affermata la giusta importanza della Liguria e di Genova nello scacchiere nazionale “anche attraverso – spiega Rosso – il riconoscimento di un incarico di responsabilità all’unico parlamentare del Pdl della Liguria, il Sen. Sandro Biasotti”.

Il Consigliere regionale del Pdl continua: “Biasotti ha dimostrato non solo di saper ben amministrare la cosa pubblica quando ha ricoperto per cinque anni il ruolo di Presidente della Regione Liguria, ma ha maturato una profonda e valida esperienza parlamentare, essendo oggi al secondo mandato, ed è un imprenditore capace che garantisce numerosi posti di lavoro”.

“Sono convinto quindi – aggiunge l’esponente del Pdl – che abbia tutte le caratteristiche per svolgere ottimamente quel ruolo indispensabile di trait d’union tra il Governo centrale e la nostra regione, un ruolo che in Liguria, anche nel nostro partito, deve essere individuato se vogliamo contribuire alla crescita della nostra regione”.

“Non riconoscergli questa funzione autorevole significherebbe anche dare uno schiaffo a tutto il Pdl ligure tanto più alla luce del fatto che il Pd ligure si è visto riconoscere, a due autorevoli esponenti, i ruoli di Ministro e Sottosegretario”, conclude Matteo Rosso.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.