Intascava i soldi delle polizze, denunciata assicuratrice savonese - IVG.it
Cronaca

Intascava i soldi delle polizze, denunciata assicuratrice savonese

Val Bormida. Un’assicuratrice savonese di 40 anni è stata denunciata alla Procura di Mondovì dai carabinieri di Saliceto con l’accusa di essersi intascata i soldi di alcune polizze assicurative. La donna operava in Valbormida, nel Basso Piemonte e nel Ponente Ligure, dove l’indagata svolgeva l’attività di sub-agente di una compagnia di assicurazioni, ora parte lesa nel procedimento penale.

La donna, incensurata, ai clienti che truffava forniva falsa documentazione delle polizze vita o auto stipulate. La 40enne, secondo quanto appreso, assicurava i suoi clienti presso la sua subagenzia, intascando direttamente il denaro e fornendo una falsa documentazione in merito alle polizze stipulate. Due anni di attività illecita con almeno 60 persone truffate nel solo territorio valbormidese, per un giro di denaro intascato stimato intorno ai 100 mila euro.

E’ stata una operaia di nazionalità romena ad accorgersi del raggiro e a denunciare la donna, facendo così partire gli accertamenti dei militari. I carabinieri e guardia di finanza hanno inoltre perquisito l’abitazione della donna e gli uffici dove lavorava: sotto sequestro sono finite tutte le polizze assicurative, libri contabili ed altra documentazione, oltre a tre pc, materiale ora al vaglio degli organi inquirenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.