IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale, Rifondazione Comunista: “No a deleghe inaffidabili, apriamo un cantiere di idee”

Ceriale. Il Partito della Rifondazione Comunista non sarà presente alle elezioni amministrative di Ceriale, ma spiega i motivi della rinuncia: “Noi comunisti riteniamo che un’amministrazione autenticamente democratica debba far partecipare i cittadini alle scelte che riguardano la qualità della vita in città, del lavoro, della sanità, dei trasporti, dei problemi degli anziani, dell’uso del territorio e di tutti i beni comuni”.

“Anche noi – proseguono i comunisti cerialesi – abbiamo le nostre responsabilità, troppe volte abbiamo commesso l’errore di delegare persone rivelatesi poi inaffidabili. Delegare personaggi che difendono solo i propri interessi, lasciare che le decisioni vengano prese nelle chiuse stanze del potere non produrrà alcun cambiamento positivo. Il nostro impegno, ora, è di aprire un cantiere di idee e di progetti dove tutti possano partecipare con proposte che diano risposte concrete alle necessità della nostra città, vigilando sui futuri amministratori affinché non riprendano a fare gli interessi dei pochi e ben noti personaggi”.

“In questi giorni circolano i soliti programmi elettorali proposti dai soliti che sono già più volte stati in consiglio comunale sia in maggioranza che in opposizione, senza dare soluzioni concrete ai problemi che ora dicono di voler risolvere. Noi comunisti vogliamo impegnarci in un processo teso a realizzare in Ceriale una comunità concretamente democratica. Non chiediamo una delega o un voto, ma un contributo di idee e proposte, un impegno di lavoro” concludono dal circolo della Rifondazione Comunista “Che Guevara”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da kenshiro

    Una NON presa di posizione tipica del comunismo italiano, ma quando rischierete la faccia prendendo una posizione? Ci sono 3 liste a Ceriale, qual’è quella più di sinistra? Ecco quale dovrebbe essere la domanda per identificare la lista da appoggiare, senza giri di parole, senza linguaggio politichese!!!

  2. Scritto da Pablo Primero

    Domanda : con l’affermare di aver sbagliato a delegare ……….si vuol fare riferimento a Luigi Giordano ? Se la risposta dovesse affermativa mi lascerebbe di stucco. Infatti è noto a tutti i Cerialesi l’impegno del Giordano nelle battaglie della cosa pubblica. Acqua- Farmacia e molti altri argomenti di carattere pubblico, senza peraltro tralasciare il fatto di esser stato l’unico consigliere a presenziare tutti i Consigli Comunali ! E continuando senza tregua il suo mandato anche fuori dall’aula del consiglio. è cosa nota a tutti che il Giordano è l’unico e dico l’unico che in quel di Ceriale (anche sulla pubblica via) riesce sempre a dar ascolto ai problemi dei cittadini dando loro una voce che altrimenti non avrebbero. Un ulteriore domanda : nel caso che anche il Giordano fosse nel vostro mirino…..vorrei sapere quali sono i suoi supposti interessi personali ? Grazie.