Politica

Ceriale: approvato il bilancio consuntivo, la minoranza esce dall’aula

Comune di Ceriale

Ceriale. Ultimo consiglio della giunta Fazio a Ceriale. All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio consultivo relativo al rendiconto dell’attività finanziaria 2012.

“In un periodo difficile come quello che sta attraversando il Paese, sia sotto l’aspetto economico che politico, il Comune di Ceriale dimostra responsabilità e capacità amministrativa, riuscendo anche a chiudere il consuntivo 2012 con un avanzo di amministrazione di 1 milione e 400 mila euro. Abbiamo rispettato il patto di stabilità e al di là del mantenimento delle spese correnti, in quanto Comune virtuoso, abbiamo potuto impiegare 1 milione e 700 mila euro in opere pubbliche. La nostra è stata una politica responsabile e parsimoniosa e pur risparmiando dove era possibile abbiamo garantito la qualità e l’efficienza dei servizi primari necessari per la cittadinanza” ha riferito il sindaco Fazio.

L’approvazione del bilancio consuntivo è arrivata dopo la diffida inviata dalla Prefettura savonese al sindaco per non aver approvato il rendiconto 2012 entro il 30 aprile.

“C’erano tutti i tempi tecnici per l’approvazione entro i termini stabiliti dalla normativa – ha riferito il consigliere di minoranza Piercarlo Nervo – inoltre il bilancio è stato depositato il 14 maggio e non abbiamo avuto il tempo di approfondirlo al fine di analizzare i conti, in vista di questo imminente consiglio”.

“Abbiamo approvato il bilancio consuntivo in giunta e ci sarebbe piaciuto approvare anche quello preventivo”. Ha concluso Fazio.

“Oltre ad un rendiconto finanziario ci sarebbe bisogno di un rendiconto morale – ha detto il consigliere di minoranza Luigi Giordano durante il suo intervento. – Pur apprezzando i toni calmi e pacati di questa campagna elettorale registro un generale malcontento in paese, la politica è troppo lontana dai bisogni della gente, è passato il momento del boom economico, ora bisogna essere capaci di cogliere le opportunità del paese”.

Il bilancio consultivo è stato approvato con i voti della maggioranza. Il consigliere Luigi Giordano, gruppo La Sinistra L’Arcobaleno ha votato contro. I consiglieri del gruppo centro democratico liberale Piercarlo Nervo, Marco Gallea e Adriano Viano al momento della votazione sono usciti dall’aula.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.